Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è sabato 25 novembre 2017, ore

   

KOR Forum > LA ANIME > KOR VISION 11-20

Messaggi: 30    Letture: 403

LA ANIME > KOR VISION 11-20

< Discussione precedente

Mostra i posts dal più recente al primo

Discussione successiva >

STEFANO1984

Messaggio numero 21210

Creato il: 10/11/2010
17:48:03

Come al solito ultimamente gli impegni mi portano ad essere meno assiduo su questo fantastico sito e questo mi porta numerosi arretrati sulla visione collettiva.

EP 11. Parto subito col dire che questo episodio è uno dei miei preferiti. Oltre alla stupenda e geniale trovata di integrare un parte di un famoso film in questo episodio (Il Laureato) trovo che la sua bellezza sia anche frutto di quel leit motiv che ci accompagnerà per tutta la serie: le “conclusioni affrettate“ di Kyosuke. Questo personaggio, infatti da il meglio di se stesso nelle situazioni critiche o simil-critiche e solo in quei momenti scatena tutto il suo orgoglio e la sua determinazione. In fondo se ci pensiamo un attimo questa è una caratteristica comune di noi persone timide (sono compreso anche io) che affrettiamo e diveniamo decisi solo quando la situazione è già compromessa. Il tutto parte da un sogno di Kyo mal interpretato dal nostro protagonista, condito con tutta un serie di considerazioni che i suoi amici fanno in merito alla questione (Hikaru) oppure in merito a dettagli specifici della storia (l'anello, Hatta & Komatsu). La colonna sonora è un degno tributo a Simon & Garfunkel, The Sound of Silence, e ci sta stramaledettamente bene come BGM in quei momenti di sconforto del nostro eroe Kyosuke. Ovviamente, il tutto si conclude con un nulla di fatto ed una risata in compagnia all'ABCB, anche se sicuramente Madoka incominci ad avere certezze sul sentimento che l'ingenuo Kyosuke prova per lei.

EP 12. E' il giusto seguito di una punta come si bella come la 11. In questo episodio si capisce perchè Orange Road è la migliore animation che sia mai stata concepita. La puntata è stracolma di simboli (mosca, rondine, caccia in formazione) ed è tutto basato sul presunto trasferimento di Madoka negli USA. Secondo me la cosa più importante in questo episodio, oltre ad i simboli che ti fanno capire con metafore quello che sta accadendo, è l'importanza cruciale che si da alla ormai famosissima scalinata. Entrambi, sia Kiosuke che Madoka, reputano quel luogo molto importante per il loro rapporto. Anche in questo caso il finale è davvero stupendo e per me il simbolo più importante di questo episodio è quando Kyosuke blocca l'altalena di Madoka come se volesse impedirle anche in quell'istante di allontanarsi da lui. Infine sono convinto che Madoka aveva deciso di partire e che solo dopo aver sentito le parole di Kyosuke (un altra confessione del suo amore smisurato per lei) abbia deciso di buttarla sullo scherzo, considerate le sue parole fuori casa di Kyosuke dove lo ha atteso invano, per rivelargli i suoi sentimenti.

------------------

...sono da sempre innamorato di Madoka Ayukawa...

 
 

STEFANO1984

Messaggio numero 21220

Creato il: 11/11/2010
11:49:58

EP. 13 Il complesso di inferiorità di Madoka nei confronti Hikaru e viceversa. In questo episodio è bene evidente come Hikaru voglia sembrare più grande per attrarre a se Kyouske e Madoka vuole sembrare più piccola per sconfiggere la pericolosa ingenuità sbarazzina di Hikaru. Tutto nasce dal cambiamento della piccola Hikaru che tenta di conquistare Kyo con l'apparenza del vestirsi. I ragazzi, soprattutto 15enni si lasciano facilmente trasportare dalle cose superficiali e quindi è naturale che anche Kyo si senta atratto dal modo di vestire di Hikaru. Ma per lui non è un “mi piace“ diretto è piuttosto un piacere indiretto, scaturito dalla gelosia per le attenzioni che molti nuovi ammiratori hanno per Hikaru. Motivo per cui Kyo la invita al concerto dei Bobson, quando in realtà vorrebbe portarci il suo amore, Madoka. Nella stessa puntata è evidente anche il complesso che Madoka ha nei confronti di Hikaru. Sente che le manca qualcosa e che quel qualcosa ce l'ha Hikaru e che per di più potrebbe far allontanare da lei il suo amore Kyosuke. Questo timore è evidente quando sul pontile chiede a Kyo se davvero basta un po di trucco per far perdere la testa. Poi nel finale sarà evidente che Kyosuke non è così superficiale e che è attratto dal fascino innato di Madoka che sprizza sensualità anche con un semplice camicia. Stupendo il finale quando i due innamorati, finti inconsapevoli a questo punto, camminano l'uno di fianco a l'altro per tornare a casa. Anche in questo momento Madoka vuole testare l'amore ed il sentimento di Kyo chiedendogli sel pupazzetto che indossa le sta bene. Vuole evidentemente sembrare più piccola per giocare allo stesso gioco di Hikaru, vuole essere ingenua e sbarazzina come lei. Presto scoprirà che basta essere semplicemente se stessa perchè Kyo è innamorato di lei fin dal primo momento che l'ha vista.

EP 14. Un altro episodio che amo molto, quello della festa di Tanabata. La puntata parte che un sogno premonitore inverso, come poi si capirà alla fine, fatto da Kyo. In questo sogno, Kyo vede allontanarsi e perdere per sempre la sua amata Madoka. Già qui ho una mia personalissima opinione. Secondo me questi sogni premonitori non sono altro che un elemento narrativo per mettere a nudo l'IO di Kyosuke. Infatti è consapevole di essere un debole sia fisicamente che mentalmente rispetto alla forte e granitica Madoka, e queste paure si materializzano nel sogno. Anche qui delle situazioni concomitanti scatenano e concretizzano la paura che il nostro protagonista ha provato durante il sogno, come la passione per il wrestling di Manami e Kurumi. Ed è proprio nella palestra che avviene la convinzione di Kyo che deve far qualcosa per evitare che quello che ha sognato accada per davvero. Il resto è un fiume di romanticismo. Lui che si allena e sfida a costo della sua vita un combattente più forte di lui, lei che nel frattempo grazie all'aiuto del Master capisce che Kyo sta facendo tutto questo per li. Alla fine i due si incontrano in ospedale dove Madoka è rapita dall'atteggiamento di Kyo e prova una profonda tenerezza nei suoi riguardi e tenta di baciarlo. Ovviamente il nostro Kyo (che poteva far finta di dormire) è ingenuo e interrompe il loro magic moment. La scena della terrazza non fa altro che rincarare la dose: Madoka è cotta di Kyo. “Stare qui con te è il momento più bello della giornata“ mentre lei abbraccia lui intento a leggere il desiderio espresso da lei.

P.S. Vorrei anche sottolineare due momenti davvero molto comici. Orange Road sa essere anche molto divertente ed in questa puntata le scene comiche sono quando il padre dopo aver dato il permesso a Manami e Kurumi sposta il giornale e si atteggia da grande lottatore di wrestling e quando Hikaru in ospedale interrompe il momento idilliaco dei due, dove Madoka si mette a sbucciare una mela e Kyo legge un giornaletto girato dell'altro lato.

------------------

...sono da sempre innamorato di Madoka Ayukawa...

 
 

STEFANO1984

Messaggio numero 21225

Creato il: 11/11/2010
17:37:55

EP 15. L'inizio della fine. Questo dovrebbe essere il reale titolo di questa puntata. I problemi in famiglia di Kyosuke e la sua sbadataggine fanno pensare ad Hikaru che lui pensi ad un altra ragazza. In realtà tutto questo è vero come sappiamo, ma ancora una volta la verità salta fuori da un equivoco. Il nodo dell'episodio è incentrato nella confessione che la stessa Hikaru fa a Madoka, con quest'ultima che risponde in modo stizzito che Kyo non pensa e non ha nessuna altra. In realtà Madoka in quel preciso istante,è consapevole che sia arrivata l'ora di mettere fine a questo giochino a 3 e che sia arrivato il momento di prendersi Kyo tutto per lei. Ma poi ad Hikaru le consiglia di pazientare ed insistere, contrariamente a quanto pensa. Il flashback del quadrifoglio è la chiave di volta del pensiero di Madoka, che sin da piccola è stata fortemente legata alla piccola Hikaru. Il quadrifoglio in questione rappresenta Kyosuke. Infatti Madoka lo scova per primo (l'incontro sulla scalinata) è lo vuole tutto per lei, poi subentra la piccola e viziata Hikaru che induce, con il suo pianto, a regalarle l'oggetto in questione. Secondo me, Madoka vorrebbe lasciare il campo alla sua amica, ma è troppo coinvolta e presa da Kyo per farlo (vedi la scena dove suona e ricorda tutti i momenti vissuti con lui) quindi assume un atteggiamento di copertura nei confronti di Hikaru e di attacco nei confronti di Kyo per conquistarlo definitivamente.

EP 16. Un bellissimo episodio dove i nostri due innamorati vedono un UFO mentre tornano a casa dall'ABCB. In realtà non è un vero UFO, come scoprirà poi Kyosuke, ma il frutto dell'immaginazione di Kurumi che lo crea grazie ad i suoi poteri ESP mentre guarda un film fantascientifico. Questo crea un problema per la salvaguardia del segreto di famiglia e costringe Kyosuke a chiedere a Madoka di mantenere il segreto su quanto hanno visto la sera prima. Come si può immaginare la cosa degenera per colpa della solita Hikaru e ne risulta che lo stesso Kyo deve ritrattare la sua versione affermando che è stata tutta una bufala. Ovviamente questo non piace a Madoka che era ben felice di avere un segreto personale con Kyo, per lei era importante perchè era come se lo sentisse più vicino a lei. Così, anche in questo caso la successiva freddezza di Madoka, induce determinazione in Kyo che fa di tutto per raggiungerla. In conclusione i due parlano della cosa, Kyo gli chiede scusa annche se non gli dice tutta la verità, ma lei è comunque contenta perchè lui ha fatto di tutto per raggiungerla ed è per lei un segno del suo amore. L'UFO vero poi arriva e questo riporta la situazione alla normalità, perchè mette in dubbio la convinzione di Kyo, che quello visto la sera prima fosse un artefatto. Ancora una volta vorrei sottolineare la splendida BMG B11 che ricalca sempre alla perfezione i momenti dolci e romantici di Kyosuke&Madoka.

------------------

...sono da sempre innamorato di Madoka Ayukawa...

 
 

STEFANO1984

Messaggio numero 21300

Creato il: 15/11/2010
19:41:34

Ep. 17. L'estate è alla porte ed i nostri beniamini si lasciano andare alla spensieratezza della stagione estiva. In Japan però la scuole non finisce ma alla ripresa l'anno è ancora in corso, quindi si deve studiare. In questa puntata è ben chiaro la contrapposizione tra la superficialità delle proposta di Hikaru e la maturità della proposta di Madoka. Ovviamente tutto quello che propone la bella Madoka fa naturalmente piacere a Kyo, anche se l'occasione di vedere Hikaru in costume lo ingolosisce. In realtò però mentre Hikaru da bambina pensa alla piscina, Madoka vuole Kyo con lui per studiare e poi passare insieme la serata. Il nostro imbranato ero non capisce subito le sue intenzioni e mette letteralmente due piedi in una sola scarpa. Così per l'intero pomeriggio, grazie ai suoi poteri ESP salta dalla piscina alla biblioteca. Le numerose assenze ovviamente infastidiscono Madoka che vorrebbe oltre che studiare stare con lui, motivo per cui va via inventandosi la scusa dell'ABCB. In questo momento a Kyo diviene tutto chiaro e la sua scelta ancora una volta è Madoka e nient'altro. La puntata finisce con i due che, da soli nell'ABCB fanno i fuochi magicamente portati da Kyo, dando così possibilità a Madoka, d'indossare l'abito che aveva in mente di mettere alla visone dello spettacolo pirotecnico con il suo amato Kyo. Concludendo vorrei far notare che dopo le difficoltà iniziali i due amanti, cercano e riescono sempre più a rimanere soli, lontano da tutti e dalla fastidiosa e infantile Hikaru.

Ep. 18 Ormai le vacanze estive continuano senza sosta,ed il nostro quartetto va al mare felice per passare qualche giorno da soli, lontani da Tokyo. L'isola dove approdano è famosa per una onda chiamata la Big Mondey e per una leggenda particola re che mette in ansia sia Madoka e Kyosuke. Il punto nodale dell'episodio è quando Madoka & Kyosuke escono per recupare una maglia di Madoka dimenticata sulla spiaggia. Qui incontrano la misteriosa surfista e scambiandola per un fantasma Madoka sviene. Ancora una volta i nostri due amanti per caso si ritrovano da soli e questo basta per mettere tasselli importanti al fine di finire il loro puzzle d'amore. La puntata finisce con Madoka che al posto della misteriosa surfista sfida la Big Mondey. L'onda gigante la travolge e mentre i nostri amici stanno già pensando al peggio Kyosuke con i suoi poteri ESP la riporta a galla salvandola, seguendo il consiglio di Koto la sera precedente in spiaggia: “Proteggila per sempre“.

------------------

stefano1984

 
 

STEFANO1984

Messaggio numero 21398

Creato il: 23/11/2010
15:52:13

Ep. 19 “Sembrava proprio Paradise, quel film che avevo visto qualche tempo prima“ Il bello di questo anime è quello di mischiare profondamente la finzione dell'anime con tutto quello che fa parte della cultura del tempo. In realtà l'episodio si basa sul film Paradise che doveva piacere davvero tanto al nostro caro Matstumoto ed è un episodio per me spartiacque. I due amanti sono ormai certi dell'amore reciproco che sussiste tra loro e questa volta la fortuna gira dalla loro facendoli ritrovare soli su un isola deserta. Il resto è facilmente intuibile dove le situazioni giocose, gli scherzi, la voglia di scoprirsi rende vicinissimi Kyosuke & Madoka. La metafora del castello di sabbia che viene spazzato via dal mare ad ogni cambio di scena, rende l'idea di quello che voglio dire. I nostri due eroi si conoscono da pochi mesi ma questa giornata li ha avvicinati come non mai. Significativo il finale, dopo una giornata intera da soli e dopo una timida confessione di Madoka i due stanno per baciarsi, ma la testardaggine di Hikaru l'interrompe proprio sul più bello. ORMAI SI AMANO.

Ep. 20 Il campo estivo è occasione per mettere ancora alla prova la pazienza e l'amore dei nostri eroi. Organizzato dalla scuola i studenti più grand organizzano un corso di tennis. Il principale istruttore è un marpione che ci prova con tutte le ragazzine ed è molto popolare fra loro. Intanto le prove per gli allenamenti sorridono a Kyosuke e Madoka anche grazie all'aiuto di Kurumi che rende, grazie al potere ESP, Kyosuke molto forte. Kyo dal suo canto sapendo di non poter competere nel gruppo A si allena di nascosto quando di colpo arriva Madoka. Questo è il punto nodale della puntata. Madoka più brava di Kyo, lo aiuta per acquisire un “impostazione decente“. In realtà è la stessa Madoka che approfitta della situazione per potersi stringere a Kyosuke manifestando piacere per quella piacevole posizione. Kyosuke è inestasi per le “misure“ della sua amata ma all'improvviso spunta quella rompiscatole di Hikaru. I due quindi divengono più seri, ma sembra che Hikaru abbia sospettato della situazione. Il resto sono le solite frignate dei Hikaru che rischia anche di affogare ed il solito buono Kyosuke corre a salvarla, tutto sotto l'attento sguardo di Madoka. L'episodio finisce con il maestro che viene menato da Madoka e con Hikaru che corre da Kyosuke ma lo trova fra le braccia di Morfeo.

------------------

stefano1984

 
 

NIK30

Messaggio numero 21842

Creato il: 10/01/2011
00:58:20

EPISODIO 12

Anche per me è uno dei più intensi e significativi di tutto l'anime. Praticamente, metà dell'episodio è una descrizione musicale dei sentimenti di Kyosuke e Madoka. A mio avviso, nessun'altro episodio è così sentimentale, al punto da avermi fatto sentire la malinconia che deve aver provato Kyosuke al pensiero di perdere Madoka.
Fra l'altro, questo è l'unico episodio in cui è presente la versione cantata di “Janina“. La cosa è ancora più interessante se si tiene conto che nello stesso episodio Madoka suona la versione strumentale dello stesso brano.
Questo è anche l'unico episodio in cui sentiamo la bgm A5 in versione completa, ed è un belissimo crescendo di emozioni. La bgm parte in modo molto discreto, come i sentimenti di Kyosuke e Madoka, che all'inizio della sequenza sono espressi in maniera abbastanza indiretta, ma poi la stessa bmg 'esplode' nei due momenti in cui i protagonisti esprimono appieno i loro sentimenti l'uno per l'altro, infatti il primo climax della bgm accompagna le parole di Madoka 'buona fortuna Kyosuke, e addio' e il secondo climax accompagna la dichiarazione di amore indiretta di Kyosuke. La sensazione che la bgm mi trasmette è quella di un amore inarrestabile, che magari 'prende fiato' per un attimo e poi riprende con tenacia, un po' come una rincorsa, come la scalata di una montagna.

La frase di Madoka 'non avevo mai avuto intenzione di partire' è chiaramente falsa ma è una mossa decisamente azzeccata. Se avesse ammesso di averci ripensato, molti si sarebbero chiesti cosa mai potesse essere successo da averla spinta a ripensarci. Poteva essere una situazione imabarazzante e difficile. Alcuni avrebbero potuto chiederle il motivo del suo ripensamento. Altri avrebbero potuto cominciare a pensare che lei fosse innamorata di qualcuno, cosa che lei per il momento voleva giustamente tenere celata. Inoltre, sarebbe stato abbastanza prematuro dire qualcosa del tipo 'rimango qui per amore di Kyosuke', quando ancora si conoscevano da pochi mesi e forse nessuno dei due era ancora sicuro del futuro. Vi immaginate una figlia quindicenne che dice ai genitori che rimane sola, lontana dalla famiglia, perché da qualche mese è innamorata di un ragazzo praticamente sconosciuto? Esporsi così tanto sarebbe stato come minimo un gesto precipitoso. In fondo, cosa legava i due ragazzi? Non solo non erano ancora fidanzati, ma nemmeno si erano messi insieme ufficialmente. Evidentemente, Ayukawa si rendeva conto che ammettere così pubblicamente i suoi sentimenti avrebbe potuto significare 'forzare la mano' perché a quel punto molti si sarebbero aspettati che loro due si mettessero insieme. Pensate allo chock di Kyosuke e Hikaru, ma anche di tutti gli altri, se una notizia del genere si fosse diffusa a scuola e nel vicinato. Molto probabilmente buona parte dei suoi compagni di scuola avrebbero pensato che era l'ennesimo colpo di testa di 'Madoka la stilettatrice'. Ne sarebbe potuto nascere una sorta di 'scandalo'
Saggiamente, quindi, Madoka ha deciso di far credere che non avesse mai avuto intenzione di partire.


EPISODIO 13

Bellissima e significativa la frase di Hikaru 'incredibile, tutti mi sbavano dietro tranne Kyosuke'.
Kyosuke ha sicuramente dei buoni motivi per non 'sbavare dietro a Hikaru'. Innanzitutto lui non è il tipo di persona che cerca di rimorchiare le ragazze, come fanno invece Komatsu e Hatta. Kyosuke ha già dimostrato ampiamente di tenere in considerazione i sentimenti delle ragazze molto più del loro aspetto, perciò non si sognerebbe mai di 'partire all'attacco'. Anzi, il clamore suscitato dall'apparizione improvvisa di Hikaru, lo spinge a cercarsi un posto tranquillo in cui riflettere. Kyosuke non ama quel genere di manifestazioni collettive e se ne dissocia.
Inoltre Kyosuke, contrariamente a molti dei ragazzi presenti al parco, conosce abbastanza bene Hikaru da sapere che si sta comportando in maniera molto diversa dal solito e questo lo spinge a riflettere più che a 'partire all'attacco', dimostrando ulteriormente che a lui interessa il bene della ragazza. Pur se imbranato e pasticcione, in questo caso Kyosuke dimostra di essere molto più maturo e riflessivo di molti suoi coetanei.

Bellissimo anche l'atteggiamento di Yusaku, che con tutti i suoi limiti e i suoi difetti, dimostra di avere veramente a cuore il bene di Hikaru, con costanza e dedizione (e senza i doppi giochi di Kyosuke) anche se in questo caso è stato sviato dai soliti due impiccioni maniaci

EPISODIO 16

Trovo molto significativa la frase di Madoka “mi basta che tu sia venuto“.

Quando Kyosuke parte per cercarla dice 'se ammettere la verità mi rovinerà la vita, che me la rovini pure'. Quindi Kyosuke era probabilmente intenzionato a rivelare la verità almeno a Madoka, pur di non lasciarla nei guai, ma l'atteggiamento di Madoka, riassunto nella frase “mi basta che tu sia venuto“, dimostra chiaramente a Kyosuke che per Madoka non c'è nessun bisogno che lui riveli dei segreti un po' 'delicati'.

Il fatto che lui l'abbia inseguita fino a lì per lei è una evidente dimostrazione non solo di quanto lui tenga a lei, ma anche della sua sincerità e della sua determinazione.
Kyosuke è insicuro ed indeciso, ma quando prende una decisione niente può fermarlo fino a che non l'ha portata a termine.
Quello che Madoka forse non saprà mai è che il suo Kyosuke si è messo a duellare con un motociclista che non voleva farlo passare (certo, per un motociclista deve essere umiliante essere 'infilato' da una bicicletta eh eh )
Fra i ragazzi dell'età di Kyosuke, ma anche fra quelli più grandi, è difficile trovare qualcuno disposto a compiere gesti così decisi. Di certo nessuno dei ragazzi che Madoka ha conosciuto in passato avrebbero mai fatto una cosa del genere per lei. Il contrasto è talmente evidente da dimostrare in modo palese che Kyosuke è una persona speciale, che anche in questo caso è stato diposto a 'rompersi l'osso del collo' per Madoka. Visti i precedenti di teppista di Madoka, chissà che lei non abbia pensato qualcosa del tipo 'che ho fatto per meritarmi un ragazzo così speciale?'

------------------

Emiliano

 
 

NIK30

Messaggio numero 21860

Creato il: 11/01/2011
15:19:06

Episodio 17

Madoka finalmente sente di potersi appoggiare a Kyosuke. Infatti, se non erro è la prima volta in assoluto che lei, spaventata da un pipistrello, si rifugia sulla spalla di Kyosuke per avere protezione. La reazione è talmente istintiva e immediata da dimostrare piuttosto inequivocabilmente i sentimenti di Madoka. Non solo Kyosuke ispira senso di protezione, ma mette Madoka nella condizione di poter essere se stessa, al punto di mostrare chiaramente il suo terrore per fantasmi, spiriti e simili.

A tal proposito è interessante notare che stavolta Hikaru non esagera per niente quanto dice “Madoka ne è terrorizzata“, infatti sviene quasi immediatamente alla sola visione del volto di una persona che nella immaginazione poteva essere un fantasma

Poco dopo, quando Madoka si riprende sulle spalle di Kyo, ad un certo punto, invece di chiamarlo per cognome, come fa di solito, lo chiama per nome. La cosa all'inizio mi ha sopreso, ma è facile da comprendere se si pensa alla situazione. Infatti, Kyosue si sta simpaticamente prendendo gioco di Madoka per la sua paura del fantasma. Chiamandolo per nome, lei lo rimprovera benignamente, un po' come facciamo noi quando ci arrabbiamo con qualcuno. Chiamandolo per nome, il messaggio arriva in maniera più diretta, meno “soft“. In pratica è come se Madoka stesse dicendo “Kyosue smetti di fare lo scemo e fammi scendere“. Ovviamente, in questo caso Madoka non è da prendere sul serio e Kyosuke continua allegramente a giocare con lei.
Fra parentesi, vedere due innamorati che giocano così felicemente, a mio avviso, è una delle cose più belle di Orange Road.
In questo senso, mi sembra che il rapporto Kyosuke-Madoka sia molto diverso dal rapporto Kyosuke-Hikaru. Intendo dire che in Orange Road sono numerose le occasioni in cui Kyosuke e Madoka “giocano“ insieme, cosa che con Hikaru non sembra accadere mai o quasi (correggetemi se sbaglio). Forse Hikaru prende troppo sul serio la relazione con Hikaru, e forse si comporta in maniera troppo sentimentale, fino al punto di soffocare quasi letteralmente il povero Kyosuke, diventando una presenza affettuosa ma opprimente, quasi “malata“.

Voi che ne dite?

------------------

Emiliano

 
 

NIK30

Messaggio numero 21862

Creato il: 11/01/2011
19:03:39

Scusate, il mio precedente commento cominciava con la scritta “episodio 17“.

E' chiaramente un errore. In realtà si tratta dell'episodio 18

------------------

Emiliano

 
 

NIK30

Messaggio numero 21863

Creato il: 11/01/2011
19:06:10

Episodio 19

Il sogno ad occhi aperti di Kyosuke e' anche un bellissimo simbolo della sua relazione con Madoka.
Quando Kyosuke, che viene dalla terra ferma, si tuffa nel mare per stare insieme alla sirena, rischia di affogare, ma la sirena invece di rimandarlo sulla terra ferma gli permette di respirare e sorride alla buffa goffagine del nostro eroe, dimostrando di desiderare la sua compagnia.

Sappiamo che più di una volta, Kyosuke ha definito Madoka come un angelo. Un angelo da un certo punto di vista e' simile ad una sirena, nel senso che entrambi gli esseri sono mitologici, molto belli, affascinanti e in qualche modo 'divini' o comunque 'magici'.

La terra e il mare rappresentano i due mondi molto diversi da cui provengono i due protagonisti. In particolare il mondo in cui si trovava prima Madoka era “sommerso“, la portava all'emarginazione e all'isolamento rispetto al resto del mondo, un po' come una sirena. Quando Kyosuke entra nel mondo di Madoka, all'inizio si trova un po' a disagio, non è abituato. Madoka potrebbe rifiutare Kyosuke e tenerlo fuori dal suo mondo, e invece lo accoglie, anche se con cautela. Come la sirena del sogno di Kyosuke, Madoka apprezza la spontaneità, anche la goffagine, la buffa allegria del giovane e accetta la sua compagnia.

Verso la fine dell'episodio, quando Madoka e Kyosuke sono davanti al fuoco Madoka dice più o meno “Non avresti dovuto farlo... Saltare per prendermi... Avresti potuto morire, lo sai, vero?“ Lo sguardo di Madoka sembra triste o quanto meno malinconico. E' normale che sia scossa per quello che è appena successo. Ha appena rischiato la vita e l'ha fatta rischiare anche a Kyosuke. Considerata la natura altruista di Madoka, deve essere rattristata di aver messo in pericolo la vita della persona che più ama. Forse ha pensato a come si sarebbe sentitata se lui non ce l'avesse fatta e lei fosse rimasta sola, senza l'unica persona che ha dato un po' di luce e calore ad una esistenza solitaria. Forse la sua tristezza è aggravata dalla stupidità con cui si è comportata: il senso di colpa per la perdita della barca l'ha spinta ad una soluzione estrema e irragionevole, come se pensasse in qualche modo di dover pagare il 'male fatto' mettendo a repentaglio la propria vita. Molto probabilmente, le sue parole significano qualcosa del tipo “non mi aspetto che tu sacrifichi la tua vita per me, io ti amo comunque.“. Conoscendo Madoka, e visto il discorso che il discorso che fa subito dopo rivela un certo disagio interiore, se non un vero e proprio senso di colpa, direi che potrebbe anche aver pensato qualcosa del tipo “non vale la pena che tu rischi la tua vita per una come me“. In ogni caso, Madoka si sente in qualche modo in difetto nei confronti di Kyosuke e lui cerca di rassicurarla come può: con un sorriso che significa fondamentalmente “non ti preoccupare, per me è tutto a posto“

In questo episodio vedo un insegnamento pratico. Non sempre i sensi di colpa sono poi così giustificati. E' vero che Madoka forse non aveva legato la barca nel migliore dei modi e che per questo loro hanno rischiato di restare intrappolati sull'isola ma in fondo sono errori che tutti possono fare. Non era il caso di farne una tragedia, come ha fatto Madoka, tantopiù che Kyosuke aveva dimostrato di non avercela ninimamente con lei. E' molto meglio stringersi a chi si ama, piuttosto che isolarsi nei propri sensi di colpa. Agire sotto l'impulso dei sensi di colpa può portare ad azioni sconsiderate ed autodistruttive, come nel caso di Madoka, perché ci convinciamo di doverci in qualche modo punire per il male che riteniamo di aver fatto, arrivando anche a comportamenti autolesionistici. Madoka avrebbe fatto molto meglio a parlare dei suoi sentimenti con Kyosuke e lui sicuramente l'avrebbe acoltata e capita. Lei stessa sembra avere imparato la lezione e si apre con Kyosuke.

------------------

Emiliano

 
 

NIK30

Messaggio numero 21864

Creato il: 11/01/2011
19:39:23

EPISODIO 20

Scopriamo che Madoka è una brava giocatrice di tennis. Il fatto che lei eccella negli studi, nel lavoro, nello sport, nella musica e nell'amicizia può sembrare un tantino esagerato, ma trasmette chiaramente un messaggio che ritroviamo dall'inizio alla fine della serie TV: Madoka mette sempre il massimo dell'impegno in tutto ciò che fa. Lei non fa nulla 'tanto per farlo'.
Contrariamente a quanto dicono Komatsu e Hatta, non è vero che Madoka non ha bisogno di studiare. Madoka si porta i compiti anche a lavoro e si interessa a tal punto di studiare che nell'episodio 6 dice “ho visto un libro di esercizi alla libreria della stazione“.
Sono forse un po' off topic, ma pensate a quando andavamo a scuola noi. Quanti di noi si sarebbero mai sognati di andarsi a cercare un libro di esercizi in più oltre a quelli scolastici? Molti di noi già avevano repulsione per i libri obbligatori, figuriamoci andarse a cercare degli altri. Questo dimostra che l'atteggiamento di Madoka è molto diverso. Lo stesso si può dire di come suona il sax e la chitarra, del modo in cui lavora all'ABCB (non credo che qualcuno di noi potrebbe immaginare Madoka stravaccata a leggersi un fumetto con i piatti da lavare, i tavoli in disordine e il locale sporco) e anche di come gestisce i rapporti personali.

La grande capacità e maturità di Madoka si nota anche nel modo molto intelligente di ripondere alle lamentele di Hikaru che rimproverava Kyosuke di essere finito nel gruppo A, mentre lei era finita nel gruppo C. Anche se Madoka parla in maniera indiretta le sue parole significano chiaramente “non puoi pretendere di tenerti Kyosuke tutto per me... stavolta è tutto mio! (e tu non ci puoi fare niente)“

Nonostante Kyosuke sia un bel doppiogiochista, dimostra chiaramente di volere davvero bene sia a Hikaru che a Madoka. Infatti, è lui a salvare Hikaru dall'annegamento e le sue parole sono inequivocabili “non è il momento di pensare all'acqua gelida“. Quando si tratta di proteggere le persone che ama, Kyosuke non è secondo a nessuno, come vedremo anche in seguito.

Questo comportamento di Kyosuke colpisce molto sia Madoka che Hikaru. Infatti alla fine dell'episodio, quanto Kitakata (si scrive così?) ci prova con Madoka lei gli dice “non sei nemmeno capace di salvare una povera ragazza“. Già. Il “grande“ Kitakata alla fin fine era solamente un bell'imbusto, buono solo ad attirare le attenzioni delle ragazze. Kyosuke, invece, non è famoso, non è popolare fra le ragazze, non eccelle negli studi e nemmeno negli sport, è un imbranato di prima categoria, è talmente timido da aver paura di dire ciò che pensa eppure è una persona con una grande modestia, che sa mettere le persone a loro agio, una persona allegra, simpatica e riservata che in più è anche capace di dimostrare coraggio quando veramente ce n'è bisogno. Madoka, che ha assistito a tutta la scena, ha potuto constatare di persona che Kyosuke, con tutti i suoi limiti e i suoi difetti, è una persona non di apparenza ma di sostanza. E che sostanza!

Alla fine, anche Hikaru si rende conto che anche se le attenzioni di Kyosuke erano indirizzate a Madoka, lui ha dimostratato di volerle bene non con le smancerie (come quelle di Kitakata) ma con atti concreti. Kyosuke è timido e riservato e sicuramente non è abituato a dire apertamente “ti voglio bene“, come fa invece Hikaru ogni momento della giornata, ma si prende cura abbondantemente di lei, standole vicina, aiutandola e proteggendola. Come ha detto qualcuno su Youtube, anche in questo caso Kyosuke dimostra di essere “un angelo di ragazzo“.

------------------

Emiliano

 
 

NIK30

Messaggio numero 21988

Creato il: 16/01/2011
18:02:23

EPISODIO 11

Mi viene una riflessione relativamente marginale. Alla fine della puntata, Madoka sta per raccontare a Hikaru “l'impresa“ di Kyosuke e lui le impedisce di farlo. Sembrerebbe quindi che Hikaru rimanga all'oscuro dell'accaduto. Come l'avrebbe presa se avesse saputo che il suo tesoruccio aveva tentato di impedire il matrimonio della sua migliore amica.
Forse, in un primo momento, Hikaru avrebbe potuto pensare che Kyosuke lo avesse fatto per impedire a Madoka di “fare un errore“ nel senso di sposarsi troppo presto e/o con la persona sbagliata. In seguito, però, si sarebbe inevitabilmente chiesta “in fondo a lui cosa importava?“ e, di conseguenza, “forse gli piace Madoka“ e ancora “se ha provato a impedirle di sposarsi... allora lui vuole sposarla!“.

Naturalmente, sono tutte congetture, ma, per riprendere i concetti di --utente non più registrato--, questo è uno di quei casi in cui Kyosuke dimostra chiaramente che è Madoka che gli interessa veramente e non Hikaru. Se pensate anche all'episodio 20, quello del campo estivo, in fondo Hikaru non aveva tutti i torti quando diceva di Kyosuke “non ti importa niente se c'è stato qualcosa fra me e Kitakata?“. Kyosuke vuole bene a Hikaru e si preoccupa per lei, ma di certo non correrebbe al suo matrimonio implorandola di sposare lui.

In questo senso, non mi stancherò mai di dire bravissimo e grande Kyosuke! Perché il fatto di non provare sentimenti romantici verso una ragazza non vuol dire che uno se ne debba fregare di lei e non vuol dire nemmeno che non possa esserci un'amicizia.

------------------

Emiliano

 
 

NIK30

Messaggio numero 21989

Creato il: 16/01/2011
18:45:16

EPISODIO 14

Innanzitutto apro un breve inciso per dire che uno dei tanti motivi per cui Orange Road supera forse tutti gli altri manganime è il fatto di dare ampio risalto alla cultura e alle tradizioni giapponesi, sia radicate nei secoli, sia più recenti (come, ad esempio, le feste di Natale e San Valentino). Infatti, ignoravo completamente l'esistenza del Tanabana fino a che non ho visto Orange Road. Altri aspetti potrei forse inserirli in un un'altra discussione.

Tornando a noi, mi verrebbe spontaneo chiedermi: perché Kyosuke ha avuto tanta fretta di sfidare il mestro di Yusaku? Se il problema era quello di diventare più forte, perché tanta fretta? La risposta sta proprio nel sogno premonitore. Kyosuke interpreta gli eventi intorno a lui nel senso che la sera del Tanabana Madoka non vorrà stare in sua compagnia perché è troppo debole. Quando Kyosuke si convince che quel sogno si avvererà la sera del Tanaba, ormai è praticamente troppo tardi: il Tanabana è proprio quella sera. Di conseguenza, dal suo punto di vista Kyo non può fare altro che dimostrare pubblicamente che non è poi così debole.
Non credo che lui sia così presuntuso da pensare di poter vincere contro il maestro dopo una mezza giornata scarsa di allenamenti, ma probabilmente spera di poter dimostrare il suo coraggio e le sue pontenzialità. Kyosuke vuole che questo accada prima del Tanabana, perché vuole evitare a tutti i costi che il sogno premonitore si avveri, per questo ha tanta fretta di far vedere a Madoka che non è poi così debole.

Mi fa piacere pensare che alla fine, i suoi sforzi sono stati premiati, anche se in modo diverso da come lui si aspettava. Vari passaggi dell'episodio mostrano chiaramente che Madoka ha capito il motivo per cui Kyosuke si è impegnato così tanto, anche se non sapeva del sogno premonitore: pur di tenersi stretto a lei, è stato disposto a farsi pestare. Dubito che fra i ragazzi che Ayukawa conosce e ha conosciuto ce ne sia un'altro che sarebbe disposto a fare la stessa cosa per lei. Madoka ne è profondamente toccata. Come ricompensa, Kyosuke ha quasi ricevuto il suo primo bacio e poi, sulla terrazza dell'ABCB, Madoka lo ha trattato con una tenerezza che non credo avessimo ancora visto fino a quel momento.

Ben fatto, Kyosuke!

------------------

Emiliano

 
 

NIK30

Messaggio numero 21990

Creato il: 16/01/2011
19:00:21

EPISODIO 15

A parte il belissimo flashback, in cui si capisce chiaramente che Madoka stavolta sembra decisa a cedere Kyosuke a Hikaru, trovo fondamentale la telefonata finale.

Mi chiedo cosa sia scattato in Madoka da spingerla finalmente a cambiare idea. Forse, ha capito che la sua decisione era stata impulsiva, che stava buttando via qualcosa a cui tiene molto solo per fare un favore alla sua “piagnucolosa“ amica. Forse ha capito che Kyosuke faceva davvero sul serio con lei. Forse, le ha fatto piacere essere cercata con così grande insistenza proprio da lui. Comunque, alla fine, decide di non fare a meno di lui.
Nella serie TV, dopo questa occasione, tranne qualche momento di freddezza, Madoka non proverà mai più ad allontanare Kyosuke da lei. Quindi, quella telefonata, in un certo senso, li ha uniti definitivamente.


------------------

Emiliano

 
 

NIK30

Messaggio numero 21991

Creato il: 16/01/2011
19:22:34

EPISODIO 17

Credo sia il primo episodio in cui Madoka si veste appositamente per un appuntamento con Kyosuke. L'abito che indossa è semplicemente delizioso. Kyosuke, dovrebbe innamorarsi di lei al primo sguardo, ma la sua mente è altrove, in piscina. Questi sono i momenti in cui mi verrebbe voglia di “scotennarlo“

Comunque, ripresa un po' la calma, anche Kyosuke, finalmente, si accorge di quanto è carina Madoka. Peccato che questo ancora non basti a far capire al nostro “testone“ amico che lei sta facendo tutto questo per lui. Ma che gli ci voleva, una richiesta di matrimonio da parte di lei?

L'atteggiamento di Kyosuke si capisce meglio pensando al contesto: è appena inziata l'estate ed è comprensibile che lui abbia voglia di divertirsi, tanto più che i suoi amici si stanno divertendo in piscina mentre lui è “costretto“ a stare in biblioteca a studiare. Inoltre, come abbiamo visto negli episodi precedenti, Kyo è molto attento alle sorelle ed ha giustamente timore che i suoi amici si abbandonino a qualche eccesso. Infatti, Hatta dà subito prova della sua “disinibizione“.

Quando finalmente Kyosuke si rende conto che a Madoka non interessa semplicemente studiare con lui, ma che lei vuole stare con lui, allora scatta la molla e apre gli occhi. Mentre nel pomeriggio il primo sguardo su Madoka non aveva sucitato in lui alcuna reazione apparente, all'ABCB il solo vederla indossare uno yukata lo fa restare senza parole.

------------------

Emiliano

 
 

< Discussione precedente

Stampa la pagina

Discussione successiva >


(Sei a pagina 1 di 1)  1

Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot