Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è lunedì 20 novembre 2017, ore

   

KOR Forum > FREE > MATSUMOTO E TAKADA

Messaggi: 7    Letture: 491

FREE > MATSUMOTO E TAKADA

< Discussione precedente

Mostra i posts dal più recente al primo

Discussione successiva >

REDKOKO

Messaggio numero 791

Creato il: 27/04/2005
23:16:17

Matsumoto e takada.
Salve.
Sono certo che molti lettori riterranno la mia discussione annoiante e priva di senso, però non posso fare a meno di chiamarvi a tale appello.
Leggendo i forum , la chat, e tutte le discussione che da qualche anno a questa parte si fanno su questo sito, ho notato che i veri appassionati di kor, me compreso, ricercano in questo manga, ma in particolare nell'anime, dei valori , delle speranze, e degli ideali.
Dopotutto, anche io sono solito fare ciò di frequente; però sono convinto fermamente che ognuno di noi potrebbe illudersi di aver trovato in kor qualcosa che magari non c'è; per evitare che ciò accada,credo sia giusto impegnare l'intera comunità del sito a ricercare biografie storia, ideali, pensieri politici e non ,degli autori sopraelencati.Solo attraverso questa ricerca potremmo meglio capire i simbolismi del cortoon, come il rosso del cappello di madoka, il simbolo della pace che appare di contiunuo sulla maglia di kiosuke, il simbolo di anarchy che è spesso presenti sui muri prima dei concerti , i quali potrebbero indirizzare gli ideali degli autori verso certe tendenze politiche, mentre invece l'aver trattato tematiche moderne, ambientate in jappone, o la passione di madoka per l'america potrebbero indirizzare tali idee sul versante opposto.
Solo attraveraso una ricerca approfondita di ciò che ho sopraelencato potremo davvero trovare l'essenza e i valori fondamentali che rendono kor così affascinante.
scusate il mess troppo lungo.
miraccomando vorrei sentire le vostre opinioni, anche se sono sicuro che tale commento genererà delle critiche. ciao a tutti!

------------------

redkoko

 
 

REDKOKO

Messaggio numero 792

Creato il: 28/04/2005
00:24:10

Naturalmente tendo a prescisare che di matsumoto e takada non è solo importante scoprire la natura politica, ma anche i messaggi nascosti dietro ambienti e personaggi , come madoka, la cui essenza ed ispirazione è ancora ignota, o almeno incerta,l'eventuale immedesimarsi dell'autore in qualcuno dei personaggi,e così via.
All'inizio potrebbe sembrare inutile tutto ciò, però sono certo che una volta scoperti e rivelati gli interrogativi di queste incertezze, si potra finalmente intraprendere un discorso comune, con dei punti fermi attorno ai quali ruotare.
ciao ancora

------------------

redkoko

 
 

FALSTAF

Messaggio numero 812

Creato il: 07/05/2005
12:02:47

Mi ero perso questo discorso.
Non so fino a che punto possa essere utile però approfondire le idee degli autori.
anche perchè bisognerebbe contestualizzarle nel clima politico e sociale del giappone degli anni 80... e la cosa forse non è così facile e immediata da fare.

Tuttavia girando nel forum ci sono molti approfondimenti interessanti sulle passioni musicali per esempio delgi autori che sono riportate nell'opera e forse il discorso si può estendere anche ad altre questioni.

Ma cercare un simbilismo in tutto mi sembra eccessivo.
Forse disegnava magliette ocn il simbolo della pace perchè andavano di moda in quel periodo.
Forse il cappello è rosso perchè è un colore che contrastava bene nel disegno insomma non esageriamo.

Il discorso invece che fai sul fatto che molti di noi cercano in Kor valori che vadano al di la della semplice --bella storia-- è molto vero ma del resto lo facciamo proprio perchè valori molto fondamentali e non --schierati-- ci sono: l'amicizia, la lealtà ecc. condividere o comprendere questi valori forse non necessita di un approfondimento (magari anche interessante) sulle idee politiche o sociali degli autori.

Scusate per il post lunghissimo!

------------------

Falstaf

 
 

REDKOKO

Messaggio numero 816

Creato il: 08/05/2005
02:11:02

Complessivamente concordo con te... Ma diciamo che il mio mess era più che altro una provocazione.
Nel senso che volevo cercare di capire se coloro che guardano kor, in che modo lo analizzano.
Naturalmente sono sempre convinto che analizzare il contesto giapponese anni80 sarebbe interessante.
ciao

------------------

redkoko

 
 

FABIO

Messaggio numero 821

Creato il: 10/05/2005
18:34:41

MESSAGGIO CITATO (redkoko)

Complessivamente concordo con te... Ma diciamo che il mio mess era più che altro una provocazione.
Nel senso che volevo cercare di capire se coloro che guardano kor, in che modo lo analizzano.
Naturalmente sono sempre convinto che analizzare il contesto giapponese anni80 sarebbe interessante.
ciao

Beh, io analizzo KOR da vari punti di vista, avendolo ormai visto miriadi di volte.
Le prime volte che guardavo KOR, lo facevo in modo ovviamente superficiale, colpito dagli aspetti più evidenti, ma non da quelli più nascosti. Ora invece, quando mi capita di rivederlo, lo faccio con gli occhi del professionista; quindi mi capita di andare a cercare in KOR le mille sfumature che lo arricchiscono ulteriormente

------------------

Fabio, il webmaster di fiducia

 
 

FALSTAF

Messaggio numero 827

Creato il: 11/05/2005
21:24:30

Ovviamnete la bellezza di una vera opera dell'ingegno è quella di potervi cogliere sempre nuovi livelli di lettura ogni volta che la si riosserva o legge.
Concordo ocn te Fabio anche io ogni volta colgo qualcosa che me lo fa sembrare sempre nuovo ai miei occhi.

------------------

Falstaf

 
 

REDKOKO

Messaggio numero 830

Creato il: 13/05/2005
19:10:57

Certamente ogni volta che lo si rivede(anche nel mio caso) si possono cogliere nuovi aspetti che magari le prime volte erano nascosti.
Ma mi chiedo... qual è il vero KOR?Quello che le prime volte ci stupisce o quello che ci fa vedere aspetti nascosti, probabilmente da cui scaturisce anche il vero siginficato?

...

------------------

redkoko

 
 

< Discussione precedente

Stampa la pagina

Discussione successiva >


(Sei a pagina 1 di 1)  1

Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot