Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è mercoledì 22 novembre 2017, ore

   

KOR Forum > PERCHÉ AMO KOR > PERCHÈ PERCHÈ...

Messaggi: 3    Letture: 72

PERCHÉ AMO KOR > PERCHÈ PERCHÈ...

< Discussione precedente

Mostra i posts dal primo al più recente

Discussione successiva >

BEANBANDIT

Messaggio numero 25844

Creato il: 08/07/2013
18:56:56

MESSAGGIO CITATO (amunari)

Condivido e faccio un gran sospiro di sollievo.
Almeno non sono l'unico che passati i 35 (anzi 38 tra poco) guarda o legge kor e si emoziona.

Ti confesso di aver sbirciato un po il forum prima di iscrivermi ed ho notato che qua ci sono molti utenti dalla trentina a salire e la cosa mi ha fatto immensamente piacere

------------------

beanbandit

 
 

AMUNARI

Messaggio numero 25840

Creato il: 08/07/2013
14:56:00

MESSAGGIO CITATO (beanbandit)

Ho conosciuto KOR nell'agosto del '94 ..... ..... .... Forse Kor mi piace cosi tanto perche parla di adolescenza in un modo semplice e perche (non mi vergogno a dirlo) a 35 anni mi fa ancora sognare come un ragazzino di 15

Condivido e faccio un gran sospiro di sollievo.
Almeno non sono l'unico che passati i 35 (anzi 38 tra poco) guarda o legge kor e si emoziona.
Come ho detto in un altro post è come guardare un album di vecchie foto ... un ricordo della propria infanzia (correggo ... fanciullezza) .... l'età della spensieratezza e delle tempeste di sentimenti.
Adesso con famiglia e figli ogni tanto non fa male “tornare bambino“ si recuperano quei punti di vista che (a mio avviso) è male perdere.

------------------

amunari

 
 

BEANBANDIT

Messaggio numero 25837

Creato il: 08/07/2013
12:31:51

Ho conosciuto KOR nell'agosto del '94 (conoscevo gia la serie tv, ma da purista quale sono non posso considerare l'edizione mediaset come KOR), ero in vacanza e nell'edicola in cui mi recavo quasi quotidinamente c'era un'albo diverso dagli altri, piu piccolo di dimesioni, con una tipetta in copertina, mano appoggiata alla guancia che mi guardava. Considerate le scarse finanze dell'epoca tentennai alcuni giorni prima di acquistarlo, ora per chi non lo sapesse nell agosto del '94 era in vendita il 23 volume di KOR della prima edizione italiana, aveva la copertina del primo volumetto gipponese (o del numero 1 della ristampa Star se preferite)... provate voi a resistere a madoka che vi guarda per alcuni giorni e fatemi sapere
In ogni caso dopo averlo acquistato iniziai a leggerlo, la storia era a meta del concorso musicale quidi la trovai un incasinata anche se riconobbi subito personaggi e situazioni. Poco dopo (appena le finanze me lo permisero) recuperai tutta la serie che nel frattempo era arrivata a conclusione e la lessi tutta di un fiato. Appena finito la ricominciai, un po per scacciare il senso di malinconia che ti assale quando arrivi alla fatidica frase “gli anni 80 ci hanno fatto sognare e per questo non li dimenticheremo mai“ un po perche temevo di essermi perso qualche dettaglio, per assaporarmelo meglio.
KOR è stato in assoluto il mio primo manga e sicuramente sono legato a questa serie anche per questo, ma non è solo questo, KOR mi piace perche è... “semplice“.
Come è stato scritto piu volte anche su questo forum KOR parla di sentimenti, i poteri esp servono solo a tenere in vita la serie piu a lungo ed a renderla piu diverte. Se analizziamo questa serie vediamo che abbiamo tre personaggi assolutamente normali, con punti di forza e debolezze:

Kyosuke, se escludiamo i poteri è un ragazzo comunissimo, niente primo della classe, niente campione dello sport, niente mostro di bellezza, niente psicodrammi in atto. Vive una comune vita da adolescente, non è insensibile al fascino femminile (chiunque essa sia) ed è innamorato di una sua amica. Non vi ricorda nulla dei vostri 15\18 anni?
Kyosuke è insicuro, vorrebbe Madoka ma non ha il coraggio di affondare il colpo, teme (soprattutto) un rifiuto e teme di far soffire Hikaru. Non penso che sia indeciso pero, basta vedere chi spera che suoni alla porta o con chi spera di passare le vacanze... in realta non ha mai avuto il problema di dover “scegliere“, aveva gia scelto pochi secondi dopo il 100° (o 99°) gradino.

Madoka, eccelle in diversi campi ma di contro dal punto di vista dei rapporti interpersonali è una frana, è fragile ed insicura, anche qua pero nessun psicodramma è una ragazza introversa che solo di pochi riesce a fidarsi e anche con questi non riesce ad aprirsi subito completamente. Anche lei innamorata ma ha scelto di tenere a freno i suoi sentimenti... cosa la rende cosi reale? il fatto che non ci riesca, per quanto voglia è gelosa dal primo all'ultimo episodio.
Mette al primo posto Hikaru, o meglio vorrebbe farlo, ma per quanto faccia non riesce a chiudere con Kyosuke arrivandolo a stuzzicare anche in piu casi quando la sua natura di donna emerge.

Hikaru, è l'amica ingenua che tutti abbiamo avuto prima o poi, quella che quando le passa un dirigibile davanti non lo vede e che puntualmente ci resta dentro... ma che si fa in 4 per darti una mano se ne hai bisogno.

Sono tutte persone che in un modo o in un altro chiunque di noi avrebbe potuto conoscere e la storia, nella sua semplicita, è fedele ai loro caratteri.

Forse Kor mi piace cosi tanto perche parla di adolescenza in un modo semplice e perche (non mi vergogno a dirlo) a 35 anni mi fa ancora sognare come un ragazzino di 15

------------------

beanbandit

 
 

< Discussione precedente

Stampa la pagina

Discussione successiva >


(Sei a pagina 1 di 1)  1

Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot