Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è martedì 21 novembre 2017, ore

   

KOR Forum > CENSURE > CEMSURA O NN CENSURA

Messaggi: 94    Letture: 857

CENSURE > CEMSURA O NN CENSURA

< Discussione precedente

Mostra i posts dal più recente al primo

Discussione successiva >

FABIO

Messaggio numero 3699

Creato il: 07/11/2007
08:38:19

MESSAGGIO CITATO (elettra)

ma credo siamo diversi anche noi che lo recepiamo....

Ecco, su questa cosa ti do ragione. Il modo in cui tutti noi recepiamo Orange Road è molto soggettivo.

------------------

Fabio, il webmaster di fiducia

 
 

PHANTOMF12

Messaggio numero 3702

Creato il: 07/11/2007
20:04:23

Un'altra cosa che può entrare in gioco credo che sia l'età in cui si è visto, che comunque più o meno si riallaccia al discorso di come siamo.

------------------

phantomf12

 
 

FABIO

Messaggio numero 3708

Creato il: 09/11/2007
09:05:19

MESSAGGIO CITATO (judomax)

cerco l'edizione censurata se c'è qualcuno che ce l'ha

Personalmente ne possiedo una copia su VHS ma in condizioni pietose, perché all'epoca Italia1 da me si prendeva malissimo. Comunque, ti consiglierei di “sterzare“ verso l'edizione originale

------------------

Fabio, il webmaster di fiducia

 
 

PHANTOMF12

Messaggio numero 3710

Creato il: 09/11/2007
19:16:00

MESSAGGIO CITATO (fabio)

Personalmente ne possiedo una copia su VHS ma in condizioni pietose, perché all'epoca Italia1 da me si prendeva malissimo. Comunque, ti consiglierei di “sterzare“ verso l'edizione originale

ok... ora ti stò per chiedere una cosa folle, al limite dell'assurdo e che probabilmente ha già una risposta...
... non è che per caso riesci a trasferirla in digitale?
Personalmente, e penso che per molti sia così, la qualità non è importante.

------------------

phantomf12

 
 

FABIO

Messaggio numero 3712

Creato il: 09/11/2007
21:53:56

MESSAGGIO CITATO (phantomf12)

non è che per caso riesci a trasferirla in digitale?

Davvero non avrebbe senso. Ti assicuro che la qualità è veramente pessima

------------------

Fabio, il webmaster di fiducia

 
 

ELETTRA

Messaggio numero 3713

Creato il: 09/11/2007
23:17:05

eh beh..... si deve vedere bene dai! Pur amando Kor non lo vedrei mai in condizioni pessime, mi salterebbero i nervi!
Bacio

------------------

elettra

 
 

GARION

Messaggio numero 3716

Creato il: 10/11/2007
14:28:37

Questa diatriba e' un eterno ritorno! E si genera su qualsiasi serie (vedeste gli scontri fra fan de I cavalieri dello Zodiaco e di Saint Seiya...).

Mediaset ha una colpa! Ci ha fatto conoscere la serie in quel modo. E a molti e' entrata nel cuore in quel modo. Nulla di sbagliato, e' legittimo.

Poi resta ad ognuno decidere cosa guardare, visto che in questo caso la scelta c'e'! Se si ritiene piu' importante il ricordo e le sensazioni provate nel vedere la versione Mediaset, si puo' guardare quella.
Se si ritiene piu' importante una maggiore fedelta' all'originale nei testi e tutto il resto, c'e' la versione Dynamic.

Sarebbe bello poterla avere per tutte le serie questa scelta! E invece non c'e'. Di molti altri anime esiste solo la versione Mediaset e basta.

------------------

garion

 
 

PHANTOMF12

Messaggio numero 3717

Creato il: 10/11/2007
14:28:43

bhè personalmente parlando io mi accontenterei di rivederlo a prescindere dalla qualità, poi una volta rivisto, se ritengo che ne vale la pena, penserei a cercarlo di buona qualità.

------------------

phantomf12

 
 

CASSEL

Messaggio numero 3718

Creato il: 10/11/2007
16:35:42

xsonalmente, versione censurata Mediaset, nn disturba, qll ke proprio mi dà ai nervi sono le censure dei movie, spacie Shin Kor, dove hanno fatto proprio una BASTARBATA tremenda

------------------

cassel

 
 

FABIO

Messaggio numero 3725

Creato il: 13/11/2007
21:49:26

MESSAGGIO CITATO (garion)

Di molti altri anime esiste solo la versione Mediaset e basta.

È vero. Da questo punto di vista siamo “fortunati“ ad aver avuto dal 1996 la edizione in originale della serie TV ad opera della Dynamic Italia su VHS ed ora su DVD ad opera della Yamato.

------------------

Fabio, il webmaster di fiducia

 
 

RITCHIEB

Messaggio numero 4310

Creato il: 15/02/2008
09:38:54

La mia opinione sulle censure è la seguente.
Parto dal presupposto che chiunque utilizzi un'opera di un altro, ne dovrebbe aver rispetto e preservarla in maniera integrale.
E' anche vero, tuttavia, che alcune scene o dialoghi sono poco adatti a un pubblico infantile( vedesi l'episodio 21 Profumo di seduzione).
A me danno fastidio le censure assolutamente inutili e certe volte prive di logica: un esempio su tutti il cambio dei nomi.
Il paradosso più assurdo si raggiunge poi quando ad alcuni personaggi vengono cambiati i nomi e ad altri no (in Piccoli problemi di cuore Yu diventa Yuri, mentre Ginta e Arimi rimangono invariati...).
Detto questo, ho trovato la serie non censurata bellissima ma nel mio cuore rimane anche quella Mediaset perchè mi ricorda tante cose, la mia infanzia e perchè mi ha fatto conoscere questo anime

------------------

ritchieb

 
 

MAGIKOMILAN1982

Messaggio numero 4317

Creato il: 15/02/2008
19:44:47

della censura oramai si è detto tutto, dai cambiamenti dei nomi al taglio delle scene ecc ecc...
come scritto nei precedenti post la versione mediaset di KOR purtroppo era destinata ad un pubblico infantile ma è grazie a loro se ora lo conosciamo e siamo qui a discuterne, certo che guardando le 2 versioni ci sarebbe da strozzarli perchè hanno fatto passare un cartone d'amore ad un cartone di 'magia' (poteri del doppiaggio...)

------------------

MM1982

 
 

ANAHEIM

Messaggio numero 25713

Creato il: 20/03/2013
23:29:22

Lo so, lo so, in qualche caso la censura è stata eccessiva, ha stravolto il senso dei dialoghi, ha cambiato inutilmente i nomi dei personaggi, ecc. ecc. però, se posso dire la mia, vorrei spezzare una lancia in favore dei censori Mediaset: la maggior parte di noi qui presenti, me compreso, ha conosciuto questa serie nell'edizione Mediaset nel lontano 1989 e nonostante tutto ce ne siamo innamorati lo stesso (e il fatto che siamo iscritti qui lo dimostra) e questa, secondo me, è la migliore prova della bontà del loro lavoro. Inoltre come già molti hanno fatto vorrei sottolineare, a costo di sembrare noioso, che qui in Italia a differenza del Giappone la serie era diretta a un pubblico infantile, e allora mi rivolgo a tutti quelli che demonizzano la versione Mediaset: se foste stati al loro posto, sapendo che la serie era destinata ai bambini, OBIETTIVAMENTE, avreste fatto delle scelte diverse dalle loro? Io personalmente no, perché se vogliamo essere onesti alcune scene censurate vanno effettivamente sul pesante.

A quanti dicono che la televisione di oggi è 10 volte peggio: sicuramente è così, non lo metto in dubbio, ma questo serve solo a testimoniare il deprimente livello a cui è arrivato l'intrattenimento italiano per il resto non dimostra granché, di certo non rende le scene censurate meno “censurabili“. Il fatto è che oggi è l'intera società ad essere cambiata, non solo la televisione: i bambini sono molto più maliziosi perché è tutta la società che li porta ad essere così, sicuramente la televisione apporta il suo contributo in questo, ma non può essere ridotto tutto a un unico fattore. Analogamente, i bambini di 25 anni fa (tra cui il sottoscritto ) erano più semplici, educati ed innocenti perché 25 anni fa il mondo era diverso. Punto. E una delle cose che erano diverse erano proprio i cartoni, che erano cartoni per bambini a tutti gli effetti e che non hanno niente a che vedere con le schifezze che propinano oggi.

Tutto questo per dire cosa? Per dire che, in fondo in fondo, il lavoro fatto dai censori nel lontano 1989 NON E' STATO MALVAGIO, perché come ho già detto 1) ci ha permesso di conoscere questa serie e 2) nonostante tutto non ne ha snaturato lo spirito perché, ripeto, ci è piaciuta lo stesso. Quindi, a 25 anni di distanza, glielo vogliamo dire un “grazie“ piccolo piccolo? Finita la disquisizione filosofica, avrei una domandina: dov’è che Madoka si scusa con Kyosuke per la frase censurata detta sulla panchina dell’episodio 5 (se non erro)?

------------------

Anaheim

 
 

GARION

Messaggio numero 25714

Creato il: 21/03/2013
00:16:50

MESSAGGIO CITATO (anaheim)

Finita la disquisizione filosofica, avrei una domandina: dov’è che Madoka si scusa con Kyosuke per la frase censurata detta sulla panchina dell’episodio 5 (se non erro)?

Se ne scusa nell'episodio 7.

Ad ogni modo no, non ringrazio per niente Mediaset. Se non avessimo mai avuto la riedizione integrale non avremmo mai davvero visto KOR, ma un papocchio inventato da gente che non ne aveva il diritto.

E sbagli quando dici che in Giappone la serie non era indirizzata ai bambini. Mi spiace, ma lo era. Semplicemente i giapponesi hanno una sensibilità diversa su quello che si può mostrare a loro.

------------------

garion

 
 

ANAHEIM

Messaggio numero 25717

Creato il: 26/03/2013
10:50:15

MESSAGGIO CITATO (garion)

E sbagli quando dici che in Giappone la serie non era indirizzata ai bambini. Mi spiace, ma lo era. Semplicemente i giapponesi hanno una sensibilità diversa su quello che si può mostrare a loro.

Non ne sarei tanto sicuro, visto che nella sezione di questo sito dedicata alle censure viene detto per due volte che la serie era destinata a un pubblico adolescenziale. Perfino i curatori di questo sito ammettono che, visto da quest'ottica, le scelte dei censori Mediaset risultano un po' più comprensibili (poi uno è libero di condividerle o meno). Semplicemente, come dice la sezione, hanno fatto il loro lavoro. Detto questo, permettimi una riflessione:


Io personalmente non ho mai pensato, né mai penserò, che il vero spirito di KOR risieda interamente nelle scene spinte che sono state tagliate. Il vero spirito di KOR sono i sentimenti, e nella versione censurata ci sono tutti; questo a mio avviso spiega perché, come ho già detto, la stragrande maggioranza di noi si è innamorato a prima vista di questa serie nonostante le censure. Poi uno può sempre vedere la serie originale per carità, ma questo al massimo può far accrescere verso KOR una stima che era già presente da prima.

------------------

Anaheim

 
 

GARION

Messaggio numero 25718

Creato il: 26/03/2013
21:23:38

MESSAGGIO CITATO (anaheim)

Non ne sarei tanto sicuro, visto che nella sezione di questo sito dedicata alle censure viene detto per due volte che la serie era destinata a un pubblico adolescenziale.

In Giappone non esiste uno spazio dedicato al pubblico adolescenziale. C'è lo spazio per i bambini e a partire da metà anni '90 è nato lo spazio per otaku (generalmente, le 2 di notte). Parlando in generale, in Giappone gli anime sono proprio intesi come un media per bambini, mentre i manga no (lo so che è un paradosso, ma la situazione è questa).

Quanto alla versione censurata italiana, il problema non stava tanto nelle scene tagliate, ma nelle modifiche ai dialoghi. Se non sai cosa dicono davvero i personaggi, non puoi dire di conoscere davvero la loro caratterizzazione. I disegni da soli non bastano.

------------------

garion

 
 

ANAHEIM

Messaggio numero 25723

Creato il: 03/04/2013
10:06:18

Modificato il: 03/04/2013
10:10:56

Perché in Giappone gli anime (così come i manga) non sono divisi in base all`orario ma in base alla classificazione: gli Shonen, cioè gli anime destinati a un pubblico adolescenziale e di cui anche orange road faceva parte, e i Kodomo, quelli destinati a un pubblico infantile, per esempio Doraemon tanto per capirci. Quanto ai dialoghi, io sto iniziando a vedere ora la serie integrale e sinceramente non vedo tutta questa grande differenza, nel senso che i tratti distintivi di ogni singolo personaggio, anche quelli secondari, sostanzialmente ci sono tutti. Anche per i dialoghi vale lo stesso discorso delle scene: mi sembra alquanto riduttivo pensare che tutto il pensiero e il carattere dei personaggi risieda unicamente nei dialoghi tagliati.

(MESSAGGIO MODIFICATO IL 03/04/2013 10:10:56)

------------------

Anaheim

 
 

GARION

Messaggio numero 25724

Creato il: 03/04/2013
14:25:34

Gli shonen li leggono i bambini, non gli adulti. Shonen Jump viene letto alle elementari e alle medie. Alle superiori chi lo legge già sembra un po' un ritardato.

Per i dialoghi, basta che pensi a Madoka che in AHNK dice a Hikari “noi non possiamo più essere amici“ nella versione ita contro “noi tre non possiamo più stare insieme come prima“ in quella originale. Ci passa una bella differenza.

------------------

garion

 
 

ANAHEIM

Messaggio numero 25730

Creato il: 03/04/2013
23:02:35

Modificato il: 03/04/2013
23:07:36

I Kodomo sono per i bambini, fidati, e infatti tutti gli anime di quel genere arrivati qui in Italia non sono mai stati nemmeno sfiorati dalla censura, a differenza degli Shonen, come Orange Road appunto. A ulteriore riprova, nell`intervista a Matsumoto del 1993, la rivista Kappa Magazine, che ha condotto l`intervista, parlando proprio delle censure a cui è stato sottoposto KOR in Italia, conferma che era destinato a un pubblico adolescenziale. Per quanto riguarda i dialoghi, magari sono io, ma sinceramente non la vedo tutta questa differenza. Il senso della frase che hai citato sostanzialmente è lo stesso in entrambe le versioni.... Perché secondo te è diversa?

(MESSAGGIO MODIFICATO IL 03/04/2013 23:07:36)

------------------

Anaheim

 
 

GARION

Messaggio numero 25732

Creato il: 03/04/2013
23:23:53

MESSAGGIO CITATO (anaheim)

Il senso della frase che hai citato sostanzialmente è lo stesso in entrambe le versioni.... Perché secondo te è diversa?

Perché nella versione Mediset Madoka dimostra di fregarsene di Hikaru. Mentre in realtà le dice che non possono continuare a fare il triangolo. Non le sta negando la sua amicizia. C'è una bella differenza.

Per quanto riguarda i Kodomo, sono per i bambini dell'asilo. Tutto qui.
Non fare le cose più grosse di quello che sono. Anche in Giappone i cartoni animati sono per bambini. Quelli che palesemente non lo sono vengono definiti “per maniaci“.

------------------

garion

 
 

ANAHEIM

Messaggio numero 25733

Creato il: 05/04/2013
12:34:21

Non mi sembra che se ne freghi, visto che Hikaru gli fa un caziatone come mai ne aveva fatti in vita sua e Madoka incassa in silenzio senza battere ciglio, e anzi alla fine del film dice a Kyosuke che nonostante tutto le dispiace per Hikaru. Semplicemente riconosce che dopo una situazione del genere la loro amicizia, rapporto, stare insieme o come dir si voglia non può andare avanti come era andata prima, cosa dolorosa ma inevitabile se Kyosuke e Madoka decidono di stare insieme (questo è qualcosa che perfino Akemi Takada ha dovuto riconoscere).

Per il resto, io non cerco di fare le cose più grosse, ti ho solo dato una spiegazione logica e razionale (e mi pare anche in accordo con le fonti disponibili su questo sito e su questo argomento in generale) alle censure italiane. Shonen in giapponese significa “ragazzo“ e loro per ragazzi intendono dai 13-14 anni circa fino ai 18 anni, che è appunto la fascia di età a cui sono destinati gli shonen, come confermato anche da “A-Z Manga. Guida al fumetto giapponese“ di Davide Castellazzi. Quelli per maniaci come li chiami tu sono i Seinen, che è un'altra categoria per gente dai 18 anni in su.

------------------

Anaheim

 
 

ALTY73

Messaggio numero 25736

Creato il: 17/04/2013
21:00:25

concordo con alcune cose che ho letto..
1) l'approccio di ognuno di noi con KOR è soggettivo
2) E' importante l'età in cui si è visto il cartone per la prima volta

Vidi il cartone nella sua interezza quando avevo 18 anni:lo ricordo perchè stavo preparandomi per gli esami di maturità...mi riferisco a “E' Quasi magìa Johnny“
mi piacque sì il cartone perchè aveva come base questo rapporto a tre..
Dopo non lo rividi più per molto tempo e devo dire nel frattempo m'interessai di altro,pur conservando un buon ricordo ma nulla più.
Casualmente entrai in possesso della versione Dynamic,senza sapere che i doppiatori fossero stati cambiati...avevo letto solo quel “versione non censurata“
Mi emozionai tantissimo nel rivedere e nel risentire questa nuova versione..all'inizio feci un pò di fatica coi nomi..però quello che mi colpì di più fù l'interpretazione dei due doppiatori,Max Alto e Stella Musy.
Nel mio caso m'innamorai subito della voce di Stella Musy ed ovviamente della stessa Ayukawa.
altra cosa importante è stato anche e soprattutto il modo in cui Alto ha personalizzato Kyosuke...nei suoi dialoghi ho notato sfumature che solo un grande professionista riesce a dare.
in realtà tutto il cast è stato eccellente...Laura Lenghi, il compianto Roberto.Del.Giudice..lo stesso Mazzotta che intrepreta Hatta, Davide Lepore,la De Bortoli, Angelo Maggi...insomma tutti_tutti
Avevo un buon ricordo di Johnny e Sabrina ma la nuova versione è qualcosa di fantastico.
Ho anche ascoltato la versione originale con i sottotitoli,in particolare per gli oav, e devo ammettere che ormai preferisco solo le voci dynamic

la censura ed i nomi cambiati hanno un loro peso se stravolgono del tutto il senso della storia ma ancor più importante sono il modo con cui i doppiatori danno “vita“ ai personaggi.

------------------

alty73

 
 

GARION

Messaggio numero 25738

Creato il: 18/04/2013
09:44:07

MESSAGGIO CITATO (anaheim)

Shonen in giapponese significa “ragazzo“ e loro per ragazzi intendono dai 13-14 anni circa fino ai 18 anni, che è appunto la fascia di età a cui sono destinati gli shonen, come confermato anche da “A-Z Manga. Guida al fumetto giapponese“ di Davide Castellazzi. Quelli per maniaci come li chiami tu sono i Seinen, che è un'altra categoria per gente dai 18 anni in su.

Quel manuale che citi è roba vecchissima, e per di più basata su informazioni non di prima mano. Ti assicuro che gli shonen li leggono i bambini. Tanto che i caratteri giapponesi nei dialoghi hanno anche le pronunce, perché altrimenti i bambini non saprebbero leggerli.
I seinen poi non sono tutti per maniaci. Semplicemente sono per giovani uomini e quindi ci sono quelli molto seri e quelli pieni di sesso e violenza gratuita.

------------------

garion

 
 

ALTY73

Messaggio numero 25740

Creato il: 22/04/2013
09:14:21

Modificato il: 22/04/2013
09:17:14

MESSAGGIO CITATO (fabio)

Grazie al tuo link ho riascoltato dopo anni la versione Mediaset, e confermo varie cose:

- La voce di Garbolino è insopportabilr
- La voce di Madoka è troppo infantile (anche se a suo tempo mi piaceva), per nulla adeguata a una Madoka quindicenne e “dura“
- Una cosa che non avevo mai notato: le musiche di sottofondo mi sembrano velocizzate. Quelli della Mediaset avevano fretta di chiudere gli episodi?

Che dire! 10000 volte meglio il vero Orange Road.

..nei giorni scorsi ho notato che su YouTube un utente ha postato episodi di “E` Quasi magìa Johnny“, col logo di Italia1.
Per curiosità ne ho seguito un paio dato che non ricordavo più questo doppiaggio..
..dunque...senza offesa ma ho “faticato“ a seguire le voci storiche..


Le considero due storie diverse perchè è il tipo di doppiaggio a renderle tali..poi incidono anche le censure ed i dialoghi ma è anzitutto il timbro vocale dei doppiatori a fare la differenza.
ovvamente sono legatissimo al doppiaggio dynamic e preciso anche che non sono un cosidetto “purista“..anzi sono un nostalgico ma non di questa serie di Johnny.
una curiosità mi è balenata in mente:perchè si è sentita la necessità di realizzare una versione non censurata di quest`anime?
ad esempio Kiss.me.Licia non è stata ripristinata con i nomi originali dei protagonisti...(Yaeko/Licia e Go/Mirko) e sono convinto che non avrebbe cambiato nulla una versione con i nomi originali.La storia di Licia e Mirko,ed i BeeHive ha già espresso tutto il suo potenziale ed è ormai un simbolo dei cartoni degli anni `80.

Non sò bene come siano andate le cose e posso ipotizzare che l`uscita del manga di Orange road(la prima versione pubblicata in Italia, ..non ricordo la casa editrice perchè non sono ferrato in questo campo,non leggo manga) abbia in qualche modo contribuito a far nascere la versione dynamic di Kor..versione_video che aveva ancora un potenziale.
Non sono d`accordo sul fatto che “tanto.era.già.conosciuta.la.serie“..conosciuta sì,non lo metto in dubbio,anch`io la vidi con i nomi di Johnny,Sabrina,etc...
Bisogna avere anche l`onestà intellettuale di riconoscere che il doppiaggio dynamic abbia una sua validità artistica,che rende Orange.Road una serie diversa da E`.quasi.magìa.Johnny

Più che ringraziare mediaset di aver fatto conoscere la serie di Johnny, ringrazio 100,1000 volte l`ex_Dynamic di aver realizzato il nuovo doppiaggio con Max.Alto/Stella.Musy perchè son veramente due serie diverse
un parallelo nel campo robotico è il Voltron/Golion

(MESSAGGIO MODIFICATO IL 22/04/2013 09:17:14)

------------------

alty73

 
 

MAX998

Messaggio numero 25742

Creato il: 28/04/2013
14:27:06

MESSAGGIO CITATO (anaheim)


Io personalmente non ho mai pensato, né mai penserò, che il vero spirito di KOR risieda interamente nelle scene spinte che sono state tagliate. Il vero spirito di KOR sono i sentimenti, e nella versione censurata ci sono tutti; questo a mio avviso spiega perché, come ho già detto, la stragrande maggioranza di noi si è innamorato a prima vista di questa serie nonostante le censure. Poi uno può sempre vedere la serie originale per carità, ma questo al massimo può far accrescere verso KOR una stima che era già presente da prima.

Ciao a tutti.
Straquoto quello che dici,io lo vidi a 15 anni nel 1992,e in quel caso(per me)lo spirito di KOR erano i sentimenti.Estate,stessa eta,i primi amori..

------------------

max998

 
 

< Discussione precedente

Stampa la pagina

Discussione successiva >


(Sei a pagina 3 di 4)  1 2 3 4

Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot