Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è mercoledì 22 novembre 2017, ore

   

KOR Forum > PERSONAGGI > RINGRAZIAMENTO

Messaggi: 24    Letture: 287

PERSONAGGI > RINGRAZIAMENTO

< Discussione precedente

Mostra i posts dal più recente al primo

Discussione successiva >

EMEOICOI

Messaggio numero 7668

Creato il: 24/09/2008
22:45:44

Trovo kor etremamente educativo da un lato, estremamente diseducativo per chi si approccia ad esso con la mentalità di un bambino/a.
Soprattutto se si pensa che Mediaset ha mandato in onda in Italia per anni questo cartone facendo sì che molti bambini (noi) crescessero con la visione inconscia (perchè quella che tutti noi abbiamo vissuto come conscia è naturalmente quella dell'amore ideale e quindi favolisticamente attraente tra due persone unite dal destino ma costrette a combattere contro di esso per poter vivere il proprio sogno) di una ragazzina: Hikaru che viene Estremamente trattata male da una personalità a sua volta estremamente molto fragile ed emotivamente instabile come kyosuke(cresciuto senza madre).
Dall'altra un'altra ragazza molto instabile quale Madoka Ayukawa, che è lungi dall'essere ancora matura (provocando la gelosia di Hikaru, ed Evidentemente Gelosa ed Invidiosa della stessa.) ma con molto (guardando attentamente) da imparare.
L'amore è nato tra due persone che hanno più o meno gli stessi problemi familiari e che in futuro si ritroveranno a non averli affrontati in modo appropriato (Madoka soffre ed è sottomessa al suo amore, mentre Kyosuke si rivela dispotico intrattabile facilino e furbo)
Hikaru credo sia la più fortunata in fondo, nel finale si rivelerà una persona molto più umile, sincera, aperta, ingenua(ma attenzione non stupida, bensì PURA), che si è fatta strada da sola senza l'aiuto di nessun tipo di morboso attaccamento emotivo(quindi una persona matura emotivamente stabile, forse un po' troppo entusiasta e facilona ma Indipendente).
Credo che Matsumoto abbia tracciato uno dei più notevoli “trattati“ psicologici sul Triangolo Infinito Amoroso, ciò che Freud come anche Jung fa ricondurre al triangolo edipico, madre padre figlio.
Credo quindi che non sia un cartone tantomeno un manga a cui ci si possa avvicinare da piccoli (un po' come i libri di calvino che li leggi alle medie e non ne capisci il significato profondo affidandoti solo alle immagini superficiali di cavalieri erranti senza testa o baroni rampanti), la sua psicologia interna, il significato intrinseco della storia sono talmente nascosti e difficili da comprendere pienamente che il manga come il cartone necessita di un approccio molto più profondo cosciente e consapevole alle letture (o alle visioni) che seguiranno la prima.
Spero di essere stata abbastanza chiara...
trovo kor un capolavoro, ma ogni volta lascia in me una certa inquietudine, tuttavia mi ha aiutata tantissimo a capire certi avvenimenti certi risvolti della mia vita.
Un grazie dovuto a Matsumoto

------------------

emeoicoi

 
 

OCEAN81

Messaggio numero 7669

Creato il: 24/09/2008
23:01:32

MESSAGGIO CITATO (emeoicoi)

(Madoka soffre ed è sottomessa al suo amore, mentre Kyosuke si rivela dispotico intrattabile facilino e furbo)

...mah...trovi? io no...sono ragazzi giovani e non sanno bene come prendere i sentimenti...Kyosuke cmq si trova in certe situazioni sopprattutto xche' non vorrebbe scontentare nessuno...e non lo definirei un facilino...altrimentii non resisterebbe a hikaru...ma invece aspetta anni xche succeda qlc. con la persona che veramente ama,madoka....che a sua volta si tiene in disparte x non fare soffrire la sua amica...che Kyo poi abbia problemi legati alla scomparsa della madre, non mi pare molto, ha sempre la casa piena, e nonni papa' e sorelle sempre presenti...forse l'insicurezza e' dovuta alla mancanza della mamma? non credo xo'...''tutti'' siamo insicuri, chi i genitori li ha e chi no...madoka soffre x la mancanza dei suoi e si vede, ma incide relativamente poco...o nulla...trova la pace e la stabilita' proprio grazie a kyosuke...

------------------

Frank

 
 

EMEOICOI

Messaggio numero 7670

Creato il: 24/09/2008
23:14:17

questo è come io ho vissuto kor
è normale che le mie parole non sono assioma.
Ognuno ha la sua visione, io che ho una visione della vita molto come dire...plutoniana nettuniana la prendo così.
E'bello potersi confrontare proprio per questo.
La tua visione mi piace, anche se non corrisponde alla mia

------------------

emeoicoi

 
 

EMEOICOI

Messaggio numero 7671

Creato il: 24/09/2008
23:19:46

MESSAGGIO CITATO (ocean81)

...mah...trovi? io no...sono ragazzi giovani e non sanno bene come prendere i sentimenti...Kyosuke cmq si trova in certe situazioni sopprattutto xche' non vorrebbe scontentare nessuno...e non lo definirei un facilino...altrimentii non resisterebbe a hikaru...ma invece aspetta anni xche succeda qlc. con la persona che veramente ama,madoka....che a sua volta si tiene in disparte x non fare soffrire la sua amica...che Kyo poi abbia problemi legati alla scomparsa della madre, non mi pare molto, ha sempre la casa piena, e nonni papa' e sorelle sempre presenti...forse l'insicurezza e' dovuta alla mancanza della mamma? non credo xo'...''tutti'' siamo insicuri, chi i genitori li ha e chi no...madoka soffre x la mancanza dei suoi e si vede, ma incide relativamente poco...o nulla...trova la pace e la stabilita' proprio grazie a kyosuke...

ps: la pace e la stabilità una ragazza come Ayukawa non la troverà mai secondo me

------------------

emeoicoi

 
 

SXMO

Messaggio numero 7672

Creato il: 25/09/2008
00:45:09

MESSAGGIO CITATO (emeoicoi)

Trovo kor etremamente educativo da un lato, estremamente diseducativo per chi si approccia ad esso con la mentalità di un bambino/a.
Soprattutto se si pensa che Mediaset ha mandato in onda in Italia per anni questo cartone facendo sì che molti bambini (noi) crescessero con la visione inconscia (perchè quella che tutti noi abbiamo vissuto come conscia è naturalmente quella dell'amore ideale e quindi favolisticamente attraente tra due persone unite dal destino ma costrette a combattere contro di esso per poter vivere il proprio sogno) di una ragazzina: Hikaru che viene Estremamente trattata male da una personalità a sua volta estremamente molto fragile ed emotivamente instabile come kyosuke(cresciuto senza madre).
Dall'altra un'altra ragazza molto instabile quale Madoka Ayukawa, che è lungi dall'essere ancora matura (provocando la gelosia di Hikaru, ed Evidentemente Gelosa ed Invidiosa della stessa.) ma con molto (guardando attentamente) da imparare.
L'amore è nato tra due persone che hanno più o meno gli stessi problemi familiari e che in futuro si ritroveranno a non averli affrontati in modo appropriato (Madoka soffre ed è sottomessa al suo amore, mentre Kyosuke si rivela dispotico intrattabile facilino e furbo)
Hikaru credo sia la più fortunata in fondo, nel finale si rivelerà una persona molto più umile, sincera, aperta, ingenua(ma attenzione non stupida, bensì PURA), che si è fatta strada da sola senza l'aiuto di nessun tipo di morboso attaccamento emotivo(quindi una persona matura emotivamente stabile, forse un po' troppo entusiasta e facilona ma Indipendente).
Credo che Matsumoto abbia tracciato uno dei più notevoli “trattati“ psicologici sul Triangolo Infinito Amoroso, ciò che Freud come anche Jung fa ricondurre al triangolo edipico, madre padre figlio.
Credo quindi che non sia un cartone tantomeno un manga a cui ci si possa avvicinare da piccoli (un po' come i libri di calvino che li leggi alle medie e non ne capisci il significato profondo affidandoti solo alle immagini superficiali di cavalieri erranti senza testa o baroni rampanti), la sua psicologia interna, il significato intrinseco della storia sono talmente nascosti e difficili da comprendere pienamente che il manga come il cartone necessita di un approccio molto più profondo cosciente e consapevole alle letture (o alle visioni) che seguiranno la prima.
Spero di essere stata abbastanza chiara...
trovo kor un capolavoro, ma ogni volta lascia in me una certa inquietudine, tuttavia mi ha aiutata tantissimo a capire certi avvenimenti certi risvolti della mia vita.
Un grazie dovuto a Matsumoto

A personale giudizio è una chiave di lettura a cui non avevo mai pensato ma qualcosa non comprendo ad esempio:
Le generazioni del 70' 80' in fondo sono venute su abbastanza bene anche se ora abbiamo un buon tasso di divorzi o separazioni alto, forse dato anche da questa visione idealistica dell'amore che a confronto delle generazioni precedenti dove non c'era, oppure c'e' stata solo una presa di coscienza che si può sbagliare e non è sbagliato riprovarci cosa che la chiesa non permetteva facilmente negli anni addietro. Invece pensando a quello che vedo (youtube,cronaca, ecc) ma non andando anche troppo lontani dai miei cugini a 14/16 anni quello che conbinano, a 18 anni me le sognavo (è di caz... ne ho combinate) forse per loro il tempo della spensieratezza si è accorciato e di molto.
Hikaru sia un spirito splendido,puro non c'e' dubbio ma se pensi ai fatti e le motivazioni che hanno portata a invaghirsi Kyosuke sono abbastanza leggerine cmq tali per eta e il fatto che per tutto il tempo lo chiama Senpai invece che per nome è un segno inevocabile sul suo tipo amore che sente.
Nei confronti di Hikaru non ho notato questo “...Estremamente trattata male...“ anzi il triangolo è sostenuto dalla volonta di non ferire nessuno dei tre (comportamente tenuti in tutti i casi che veniva sorpassata la linea dell'adolescenza) anche perchè in quel momento non c'era nessuna forte spinta “Freudiana“.
Kyosuke contestualizzandolo nella famiglia non sempra cosi sofferente della mancanza della madre (mai dato segno negli anime) forse anche perchè la presenza delle sorelle che svolgono un po' la figura materna colma il vuoto, al contrario ci sarebbe una situazione molto più dura verso di loro da parte di Kyosuke in quanto la madre è morta dandole alla luce.
Madoka che sia una persona all'inizio con dei vuoti affettivi e mancanza figure di riferimento bisogna prenderne atto, ma il lavoro che svolge su sestessa sulle propie debolezze o atteggiamenti anche grazie a Kyosuke, Hikaru, Master e dei gli altri che pianpiano hanno ri-integrata non è da sottovalutare. E' anche la più risoluta in quasi tutte le situazioni che succedono ma forse perchè è quella cresciuta più rapidamente degli altri prendendosi le propie responsabilità e doveri: buon andamento scolastico, un lavoro part time, faccende domestiche ecc. segno di una maturità in piena formazione.
E'vero che Madoka alla fine prende atto che ha investito tutte le sue emozioni e aspettative su kyosuke e diventa un po' succube dei sui continui tentennamenti e indecisioni dato dal fatto che è diventato la sua figura maschile di riferimento, ma questo credo sia umano che quando ci accorgiamo che si dipende da qualcun altro siamo più fragili o meglio riponiamo una parte di noi in un altra persona, fiducia.
Credo che questa storia in fondo ci mostri per ogni personaggio la crescita nel propio carattere non indifferente dove ovviamente ognuno di loro è arrivato a dover prendere a un momento di passaggio d'eta una decisione sul propio futuro sentimentale e non.
Condivido la tua idea che questo genere di Anime/manga debba essere visto forse da un età fine elementari inizio medie con qualche genitore che spieghi il perchè di varie situazioni come anche per i grandi classici Disnesy dove la tragedia generalmente e il perno iniziale (re leone, biancaneve, ecc)
Quello che invece mi lascia perplesso e altro.... sono i cartoni di oggi che sono semplicemente creati con unico scopo di poter creare nuovi consumatori gia distaccati dalla realta.

Rendo un grazie a Kor e Matsumoto per averci regalato qualcosa che ancora oggi ci appassiona e ci tiene svegli fino a tardi...
cavolo sono decisamente cotto devo andare a letto che domani si lavora, Scusate Notte .

------------------

By Sxm

 
 

OCEAN81

Messaggio numero 7673

Creato il: 25/09/2008
00:45:45

MESSAGGIO CITATO (emeoicoi)

ps: la pace e la stabilità una ragazza come Ayukawa non la troverà mai secondo me

beh, diciamo ''realmente'' parlando, una ragazza, che da cosi' piccola cresce da sola in pratica(o meglio da bimbina con i nonni scondo il manga) e da adolescente, con quasi nessuno....sarebbe piu' che normale che rimanesse un po ''scentrata'' tutta la vita direi ;-) ...se vogliamo e' una disadattata madoka...
...se considero tutti i problemi e le sofferenze che hanno spesso le persone con magari un solo genitore, perche' figli di divorziati o simili...(la mia ex ragazza(o ragazza? boh vedremo..) ad esempio pativa moltissimo la separazione dei suoi)...figuriamoci una persona che dai suoi ''in pratica'' e' stata un po ''abbandonata''.........
nell anime questo traspare, e sembra che madoka tiri fuori dolcezza e tranquillita' solo aalcune volte con kyosuke,quando lui le e' vicino senza ''intoppi''...altrimenti...e' una pazza....ahahahha
p.s.
e' naturale, sono opinioni e modi di vedere
ognuno ha il suo

------------------

Frank

 
 

OCEAN81

Messaggio numero 7674

Creato il: 25/09/2008
00:49:15

.... ma se madoka non avesse avuto vuoti affettivi, mancanze e insicurezze interiori...secondo voi...sarebbe mai potuta uscire con quel piciu del Kasuga????? maaa vaaaa........
...ahahhaha scherzo...Kyosuke lo stimo da morire....ed e' giusto cosi'....

------------------

Frank

 
 

OCEAN81

Messaggio numero 7675

Creato il: 25/09/2008
00:53:23

MESSAGGIO CITATO (sxmo)

A personale giudizio è una chiave di lettura a cui non avevo mai pensato ma qualcosa non comprendo ad esempio:
Le generazioni del 70' 80' in fondo sono venute su abbastanza bene anche se ora abbiamo un buon tasso di divorzi o separazioni alto, forse dato anche da questa visione idealistica dell'amore che a confronto delle generazioni precedenti dove non c'era, oppure c'e' stata solo una presa di coscienza che si può sbagliare e non è sbagliato riprovarci cosa che la chiesa non permetteva facilmente negli anni addietro. Invece pensando a quello che vedo (youtube,cronaca, ecc) ma non andando anche troppo lontani dai miei cugini a 14/16 anni quello che conbinano, a 18 anni me le sognavo (è di caz... ne ho combinate) forse per loro il tempo della spensieratezza si è accorciato e di molto.
Hikaru sia un spirito splendido,puro non c'e' dubbio ma se pensi ai fatti e le motivazioni che hanno portata a invaghirsi Kyosuke sono abbastanza leggerine cmq tali per eta e il fatto che per tutto il tempo lo chiama Senpai invece che per nome è un segno inevocabile sul suo tipo amore che sente.
Nei confronti di Hikaru non ho notato questo “...Estremamente trattata male...“ anzi il triangolo è sostenuto dalla volonta di non ferire nessuno dei tre (comportamente tenuti in tutti i casi che veniva sorpassata la linea dell'adolescenza) anche perchè in quel momento non c'era nessuna forte spinta “Freudiana“.
Kyosuke contestualizzandolo nella famiglia non sempra cosi sofferente della mancanza della madre (mai dato segno negli anime) forse anche perchè la presenza delle sorelle che svolgono un po' la figura materna colma il vuoto, al contrario ci sarebbe una situazione molto più dura verso di loro da parte di Kyosuke in quanto la madre è morta dandole alla luce.
Madoka che sia una persona all'inizio con dei vuoti affettivi e mancanza figure di riferimento bisogna prenderne atto, ma il lavoro che svolge su sestessa sulle propie debolezze o atteggiamenti anche grazie a Kyosuke, Hikaru, Master e dei gli altri che pianpiano hanno ri-integrata non è da sottovalutare. E' anche la più risoluta in quasi tutte le situazioni che succedono ma forse perchè è quella cresciuta più rapidamente degli altri prendendosi le propie responsabilità e doveri: buon andamento scolastico, un lavoro part time, faccende domestiche ecc. segno di una maturità in piena formazione.
E'vero che Madoka alla fine prende atto che ha investito tutte le sue emozioni e aspettative su kyosuke e diventa un po' succube dei sui continui tentennamenti e indecisioni dato dal fatto che è diventato la sua figura maschile di riferimento, ma questo credo sia umano che quando ci accorgiamo che si dipende da qualcun altro siamo più fragili o meglio riponiamo una parte di noi in un altra persona, fiducia.
Credo che questa storia in fondo ci mostri per ogni personaggio la crescita nel propio carattere non indifferente dove ovviamente ognuno di loro è arrivato a dover prendere a un momento di passaggio d'eta una decisione sul propio futuro sentimentale e non.
Condivido la tua idea che questo genere di Anime/manga debba essere visto forse da un età fine elementari inizio medie con qualche genitore che spieghi il perchè di varie situazioni come anche per i grandi classici Disnesy dove la tragedia generalmente e il perno iniziale (re leone, biancaneve, ecc)
Quello che invece mi lascia perplesso e altro.... sono i cartoni di oggi che sono semplicemente creati con unico scopo di poter creare nuovi consumatori gia distaccati dalla realta.

Rendo un grazie a Kor e Matsumoto per averci regalato qualcosa che ancora oggi ci appassiona e ci tiene svegli fino a tardi...
cavolo sono decisamente cotto devo andare a letto che domani si lavora, Scusate Notte .

concordo al 99% con te, e' molto vicina alla mia ma piu' approfondita la tua analisi, e anzi la condivido pienamente..escluse le ultime parole...
...come gia da me sostenuto,anche al giorno odierno ci sono grandissimi cartoni, o meglio anime...dai sentimenti e valori molto profondi...
.......e' ovvio, nell epoca odierna c'e' molta,molta piu' roba,e di conseguenza, moooltissima MERDA, ma anche molte cose belle...
vedi
haruhi, shana, 5 centimetri al secondo, e molto altro...basta cercare...

------------------

Frank

 
 

SXMO

Messaggio numero 7676

Creato il: 25/09/2008
00:54:28

MESSAGGIO CITATO (ocean81)

.... ma se madoka non avesse avuto vuoti affettivi, mancanze e insicurezze interiori...secondo voi...sarebbe mai potuta uscire con quel piciu del Kasuga????? maaa vaaaa........
...ahahhaha scherzo...Kyosuke lo stimo da morire....ed e' giusto cosi'....

Cioè se non fosse restata in Jp da sola ma avrebbe seguito i suoi genitori... ma certo che no scommetto che sarebbe diventata un avvocato di grido nella grande mela (liu chi liuk all mcbeal) e noi non saremmo neanche qui a parlarne.

Grazie al cielo la storia non comprende ne se, ne ma

------------------

By Sxm

 
 

SXMO

Messaggio numero 7677

Creato il: 25/09/2008
00:56:46

MESSAGGIO CITATO (ocean81)

concordo al 99% con te, e' molto vicina alla mia ma piu' approfondita la tua analisi, e anzi la condivido pienamente..escluse le ultime parole...
...come gia da me sostenuto,anche al giorno odierno ci sono grandissimi cartoni, o meglio anime...dai sentimenti e valori molto profondi...
.......e' ovvio, nell epoca odierna c'e' molta,molta piu' roba,e di conseguenza, moooltissima MERDA, ma anche molte cose belle...
vedi
haruhi, shana, 5 centimetri al secondo, e molto altro...basta cercare...

Ocean un giorno quando saroò pronto ti chiedero cosa vedere e leggere dopo Kor ma quando uno si abbitua a bere un buon vino i confronti sono difficili

------------------

By Sxm

 
 

ALE2

Messaggio numero 7679

Creato il: 25/09/2008
10:07:47

MESSAGGIO CITATO (ocean81)

...mah...trovi? io no...sono ragazzi giovani e non sanno bene come prendere i sentimenti...Kyosuke cmq si trova in certe situazioni sopprattutto xche' non vorrebbe scontentare nessuno...e non lo definirei un facilino...altrimentii non resisterebbe a hikaru...ma invece aspetta anni xche succeda qlc. con la persona che veramente ama,madoka....che a sua volta si tiene in disparte x non fare soffrire la sua amica...che Kyo poi abbia problemi legati alla scomparsa della madre, non mi pare molto, ha sempre la casa piena, e nonni papa' e sorelle sempre presenti...forse l'insicurezza e' dovuta alla mancanza della mamma? non credo xo'...''tutti'' siamo insicuri, chi i genitori li ha e chi no...madoka soffre x la mancanza dei suoi e si vede, ma incide relativamente poco...o nulla...trova la pace e la stabilita' proprio grazie a kyosuke...

Sono molto più daccordo con il tuo punto di vista.
Comunque le storie di KOR sono belle proprio perché sono storie adolescenziali che possono essere capitate ad ognuno di noi nel periodo più bello della nostra vita.

è vero che purtroppo ai giorni nostri non fanno più anime così profondi, o meglio ne fanno molto pochi (grazie ancora per i tuoi consigli) e quasi mai arrivano da noi. Speriamo nel futuro...

------------------

Ale

 
 

OCEAN81

Messaggio numero 7681

Creato il: 25/09/2008
10:28:56

MESSAGGIO CITATO (ale2)

Sono molto più daccordo con il tuo punto di vista.
Comunque le storie di KOR sono belle proprio perché sono storie adolescenziali che possono essere capitate ad ognuno di noi nel periodo più bello della nostra vita.

è vero che purtroppo ai giorni nostri non fanno più anime così profondi, o meglio ne fanno molto pochi (grazie ancora per i tuoi consigli) e quasi mai arrivano da noi. Speriamo nel futuro...

il futuro e' dei tronisti, di amici e di qualche ***zata del genere...ormai e' scontato...

------------------

Frank

 
 

ALE2

Messaggio numero 7682

Creato il: 25/09/2008
10:50:46

MESSAGGIO CITATO (ocean81)

il futuro e' dei tronisti, di amici e di qualche ***zata del genere...ormai e' scontato...

Lo so, ma la speranza è l'ultima a morire. Fortunatamente in giappone non sono così idioti come da noi.

------------------

Ale

 
 

OCEAN81

Messaggio numero 7684

Creato il: 25/09/2008
11:28:33

MESSAGGIO CITATO (ale2)

Lo so, ma la speranza è l'ultima a morire. Fortunatamente in giappone non sono così idioti come da noi.

Idioti come noi, ci siamo noi, che tra maurizi costanzi , defilippi e paole perego, abbiamo una tv che e' a dir poco disgustosa, ripugnante....escluso x tg a tarda notte,e qualche programma della seconda serata, credo che saranno davvero anni che non accendo il televisore di pomeriggio, secoli di mattina....se non per guardare dvd o giocare alle varie playstation....

------------------

Frank

 
 

ALE2

Messaggio numero 7685

Creato il: 25/09/2008
15:55:51

MESSAGGIO CITATO (ocean81)

Idioti come noi, ci siamo noi, che tra maurizi costanzi , defilippi e paole perego, abbiamo una tv che e' a dir poco disgustosa, ripugnante....escluso x tg a tarda notte,e qualche programma della seconda serata, credo che saranno davvero anni che non accendo il televisore di pomeriggio, secoli di mattina....se non per guardare dvd o giocare alle varie playstation....

Come avevo detto in un altro topic ormai la TV la considero solo l'interfaccia grafica del letore DVD...

------------------

Ale

 
 

CHRIS1710

Messaggio numero 7686

Creato il: 25/09/2008
16:39:36

MESSAGGIO CITATO (ale2)

Come avevo detto in un altro topic ormai la TV la considero solo l'interfaccia grafica del letore DVD...

Ed io che pensavo di essere uno dei pochi vedo che non sono l'unico.Bene!!Una volta era valida anche Mtv...ora manco quello...c'era quel programma “Avere vent'anni“ non era male...be' ora nemmeno quello.(oddio credo di essere rimasto un bel po' indietro con la programmazione televisiva odierna).Ma sono sicuro di non perdermi niente.Non so' se avete mai letto quel polpettone di “1984“ di Orwell...alle volte mi guardo attorno...e mi sembra di scorgere quasi gli stessi scenari...l'informazione pilotata e controllata dei media “il grande fratello“ che ci tiene tutti sotto controllo.Che somministra ogni genere di porcheria al popolo privandolo di ogni istinto naturale.Anche solo pensare.Ci manca solo la psico-polizia e siamo apposto!Beh oddio forse...anzi sicuramente ho esagerato un po'! Pero'...a lungo andare...la strada segnata sembra quella!Pero' pensateci....Orwell fini' di scrivere questo libro nel '49.Aveva visto molto lontano...un futuro senza futuro.Ma siamo speranzosi!! Io ho fiducia nelle persone che hanno un minimo di buon senso.Che non hanno bisogno di eroi che li rappresentino.Ma che siano le idee delle persone stesse a rappresentarli.Joe Strummer disse “il futuro non e' scritto“...proviamoci noi.

------------------

Non pensare.Ma Vivi

 
 

OCEAN81

Messaggio numero 7687

Creato il: 25/09/2008
18:33:34

MESSAGGIO CITATO (chris1710)

Ed io che pensavo di essere uno dei pochi vedo che non sono l'unico.Bene!!Una volta era valida anche Mtv...ora manco quello...c'era quel programma “Avere vent'anni“ non era male...be' ora nemmeno quello.(oddio credo di essere rimasto un bel po' indietro con la programmazione televisiva odierna).Ma sono sicuro di non perdermi niente.Non so' se avete mai letto quel polpettone di “1984“ di Orwell...alle volte mi guardo attorno...e mi sembra di scorgere quasi gli stessi scenari...l'informazione pilotata e controllata dei media “il grande fratello“ che ci tiene tutti sotto controllo.Che somministra ogni genere di porcheria al popolo privandolo di ogni istinto naturale.Anche solo pensare.Ci manca solo la psico-polizia e siamo apposto!Beh oddio forse...anzi sicuramente ho esagerato un po'! Pero'...a lungo andare...la strada segnata sembra quella!Pero' pensateci....Orwell fini' di scrivere questo libro nel '49.Aveva visto molto lontano...un futuro senza futuro.Ma siamo speranzosi!! Io ho fiducia nelle persone che hanno un minimo di buon senso.Che non hanno bisogno di eroi che li rappresentino.Ma che siano le idee delle persone stesse a rappresentarli.Joe Strummer disse “il futuro non e' scritto“...proviamoci noi.

Grande con Massimo Coppola, un amico, collega di universita',erano gran programmi i suoi, anche il suo brand new era super....si pure mtv e' pura ***a ormai...quoto ale, ormai la tv e' l interfaccia x xbox play3 e wii....

------------------

Frank

 
 

ALE2

Messaggio numero 7688

Creato il: 25/09/2008
19:27:08

MESSAGGIO CITATO (ocean81)

Grande con Massimo Coppola, un amico, collega di universita',erano gran programmi i suoi, anche il suo brand new era super....si pure mtv e' pura ***a ormai...quoto ale, ormai la tv e' l interfaccia x xbox play3 e wii....

Hai ragione la TV non è del tutto inutile, mi ero dimenticato della playstation e co.
Comunque finché esisteranno persone di “nicchia“ come noi che non che non ne vogliono sapere di farsi lobotomizzare ci sarà sempre speranza!

------------------

Ale

 
 

MAGIKOMILAN1982

Messaggio numero 7689

Creato il: 25/09/2008
20:13:00

Io oramai la TV la accendo solo per seguire lo sport e qualche telefilm serale CSI style e le altre volte solo x guardare i film dal lettore divX, x le notizie di cronaca o robe simili uso sempre Internet dove trovi di tutto e di più e soprattutto scegli tu cosa vedere/leggere, da quando ho la DSL il PC è diventato il mio secondo mondo

------------------

MM1982

 
 

SXMO

Messaggio numero 7693

Creato il: 25/09/2008
21:41:17

MESSAGGIO CITATO (ale2)

Come avevo detto in un altro topic ormai la TV la considero solo l'interfaccia grafica del letore DVD...

Anche per me la tv è un semplice monitor per il pc, a la uso anche come suggerimento per decidere cosa guardare di Film... ovviamente il mulo è sempre come supporto ma soltanto perchè c'è sempre troppa pubblicità e li tagliano troppo.

------------------

By Sxm

 
 

MAGIKOMILAN1982

Messaggio numero 7694

Creato il: 25/09/2008
21:54:15

ti dò un consiglio x i film: lascia perdere emule e buttati sui torrent, puoi metterci anche meno di un'ora a scaricare un film e non hai code da fare

------------------

MM1982

 
 

SXMO

Messaggio numero 7695

Creato il: 25/09/2008
22:00:03

MESSAGGIO CITATO (magikomilan1982)

ti dò un consiglio x i film: lascia perdere emule e buttati sui torrent, puoi metterci anche meno di un'ora a scaricare un film e non hai code da fare

Sono ignorante per tutto il mondo torrent, ma Adunanza viaggia su 10-20 min. per per 1 giga di roba

------------------

By Sxm

 
 

EMEOICOI

Messaggio numero 7705

Creato il: 26/09/2008
14:14:51

E VA BENE!E VA BENE!BASTA!

IO SONO MADOKA!
dovevo dirvelo!!

(ahahahhah scherzo!)

ciauuu a tutti!!

------------------

emeoicoi

 
 

IURIS

Messaggio numero 7728

Creato il: 28/09/2008
17:27:19

Fi faccio subito un esempio ke farà capire perkè ai tempi d'oggi nn si trovano più Ayukawa in giro:
qnd si trovano in situazioni imbarazzanti le reagazze di oggi nn si imbarazzano e arrossiscono...ma ti aggrediscono e ti sparano quella frase di ca...o “ma perkè..ke c'è di male“
Preferirei molto di più uno skiaffo siìdi ayukawa qnd lo merito ke l'arragonza e la strafottenza l'indelicatezza delle ragazze di oggi..
Ah salvondo la pace di qualkuna..ma guiusto qualcuna

------------------

iuris

 
 

< Discussione precedente

Stampa la pagina

Discussione successiva >


(Sei a pagina 1 di 1)  1

Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot