Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è sabato 25 novembre 2017, ore

   

KOR Forum > FREE > ANIME O MANGA?

Messaggi: 10    Letture: 152

FREE > ANIME O MANGA?

< Discussione precedente

Mostra i posts dal più recente al primo

Discussione successiva >

ALESSANDRO

Messaggio numero 14005

Creato il: 17/11/2009
14:03:18

questa è una mia curiosità: quando cominciate a seguire una nuova serie, generalmente leggete prima il manga o guardate l'anime?
in alcuni casi la risposta non può che essere il manga, se si segue la serie prima che esista la versione animata (che come sapete quasi sempre segue il manga. sono pochissimi gli anime che non prendono le mosse da una versione manga).
ma per esempio il sottoscritto, quasi sempre, segue prima le versioni animate e poi legge i manga.
sarò una “defirmazione“ dovuta alle abitudini dell'infanzia.
e non mi capita spesso di fare come certi che, letto il manga, criticano l'anime a prescindere e lo ritengono invariabilmnete inferiore alla versione cartacea della serie.

e poi una cosa: se leggete un manga, cosa vi aspettate dall'anime? secondo me è corretto che del manga mantenga lo spirito, ma la storia deve necessariamente divergere, poi in che misura è difficile stabilirlo.
per quanto riguarda kor, la scelta è perfetta, perché, a parte alcuni elementi dell'intreccio, soprattutto si è avuta l'intelligenza di cambiare il TAGLIO: non più una storia lunga 3 anni, ma una lunga un anno: si riconosce l'imprinta della storia, ma anche l'indipendenza risapetto alla versione manga.
sono stati introdotti inoltre elementi nuovi e freschi (jingoro) e la colonna sonora da urlo.

------------------

alessandro

 
 

ABCB73

Messaggio numero 14007

Creato il: 17/11/2009
16:52:46

Beh, anime e manga sono naturalmente molto diversi, ognuno ha, reciprocamente, elementi a favore ed altri contro.
Io preferivo leggere prima il manga, ma dopo il ritorno di fiamma al nippoworld ora propendo ad anteporre gli anime.
Ritengo che se possibile è meglio conoscere entrambe le versioni delle opere, sottolineo però che il manga è la versione originale in quanto creata dall'autore e non adattata per essere trasposta in animazione. E' possibile che il manga venga migliorato nel passaggio ad anime ma personalmente quando ho potuto fare un confronto questo difficilmente è successo.
La cosa bella, o almeno quasi sempre, sia per necessità pratiche di realizzazione, narrative, ma anche commerciali, è che l'anime quasi sempre si discosta dal manga. Questo permette di gustare un'opera in modo più ampio perchè, come ho detto, ciascuno ha elementi di forza rispetto l'altro. Nei manga è anche il lettore a dare il ritmo all'opera in base alla sua lettura, nel suo piccolo partecipa alla regia ... mai trattenuto il respiro ed elborato pensieri prima o dopo avere voltato una pagina? Possiamo assegnare noi le voci ai protagonisti associandole a qualcosa che ci è noto o che ci garba, possimo immaginare la sequenza completando ciò che manca tra una vignetta e l'altra … insomma un po' si partecipa.
Negli anime i personaggi hanno già una voce, c'è un regista che magari ha deciso di rovesciare una sequenza di avvenimenti per esporre una situazione, mostrarli dal punto di vista di un altro protagonista, cambiare tempi, modo di parlare, dialoghi, facendo Sua l'opera ... un co-autore del mangaka, che può essere tenuto più o meno in considerazione, oppure ha egli stesso deciso di apportare dei cambiamenti. Partecipiamo meno ma sicuramente veniamo coinvolti di più dalle sequenze (a colori) delle animazioni, dal tono delle voci … poi c'è la musica, grande arma segreta che può esaltare in modo incredibile gli avvenimenti!
Per concludere e rispondere alla tua curiosità io attualmente guardo prima l'anime e poi leggo il manga, anche perchè, come ho già detto, è “statisticamente“ più facile che mi piaccia maggiormente. Un recente caso clamoroso è stato Ichigo 100%, voto anime sei e mezzo, voto manga 10 meno!!

------------------

abcb73

 
 

SXMO

Messaggio numero 14009

Creato il: 17/11/2009
22:53:48

Be io ho cominciato molto prima con il cartone poi con l'anime e infine il manga per apprezare opera nella sua completezza.
Cosi è stato per KOR, MI, I“s e Suzuka (manga in attesa), ma ora che sono diventato un pò più esigente preferisco leggere prima il manga e poi vedere anime.
Facendo Manga-Anime trovo che si riescano a cogliere tutte le sfumature nell'anime che generalmente sono un pò il sunto o una scheggia del manga (vedi VGA).

------------------

By Sxm

 
 

ALE2

Messaggio numero 14014

Creato il: 18/11/2009
09:11:50

Io quasi sempre guardo prima l'anime e poi se mi è piaciuto veramente leggo il manga. Questo più che altro perché non sono un grande appassionato di manga e fumetti. Preferisco di gran lunga gli anime/films oppure i libri/romanzi e il manga sta proprio nel mezzo. Non che li disprezzi, solo non sono mai la mia prima scelta.

------------------

Ale

 
 

AMAROK

Messaggio numero 14020

Creato il: 18/11/2009
11:58:31

MESSAGGIO CITATO (alessandro)

e poi una cosa: se leggete un manga, cosa vi aspettate dall'anime? secondo me è corretto che del manga mantenga lo spirito, ma la storia deve necessariamente divergere, poi in che misura è difficile stabilirlo.

se leggo un manga capolavoro (come orange road) mi aspetto che l'anime al più sarà molto bello ma non raggiungerà i livelli del manga.
è un po' il discorso dei film che si basano sui libri.
Che la storia debba necessariamente divergere dipende, se l'originale è un capolavoro può anche aderire fedelmente a parer mio.

------------------

amarok

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14042

Creato il: 19/11/2009
14:21:48

Ultimamente la tendenza è cambiata rispetto a quello che poteva essere vero 10 anni fa: ora spesso sono i manga ad essere tratti dagli anime. Il caso storico più importante è Evangelion, ma ormai non si contano. Di clannad è stata fatta prima la serie animata, di Kimikiss pure, Toradora anche...
Ma c'è da dire che la cosa è ulteriormente cambiata soprattutto negli ultimi anni, ove il passaggio è diventato Videogioco o Novel (cioè romanzo) -> Anime -> Manga.
Una gran parte dei manga degli ultimi anni sono tratti da anime a loro volta tratti da videogiochi o romanzi.
Questo è successo per Clannad appunto, per Baccano, per Fate Stay Night, per Hack/.sign e per miriadi di altri... Soprattutto la trasposizione Videogioco->anime è molto usata...
Poi ci sono le serie uscite solo in anime e non tratte da nulla come le serie della Beetrain (el cazador, madlax, noir...)
Personalmente io sono più un lettore di manga. Sempre stato. Quindi all'inizio cercavo quelle opere che mi erano piaciute come manga. Ora però mi sono dovuto adattare al fatto che molti manga non arrivano in italia, quindi gioco forza mi guardo gli anime subbati e se mi piacciono passo al supporto cartaceo.
Personalmente preferisco il tempo del manga, con la sua narrazione spesso più lenta e sovente meglio organizzata: inoltre amando disegnare è naturale che trovi nel manga anche un più immediato collegamento con questo...

------------------

meketh

 
 

ALESSANDRO

Messaggio numero 14044

Creato il: 19/11/2009
14:41:38

MESSAGGIO CITATO (meketh)

Ma c'è da dire che la cosa è ulteriormente cambiata soprattutto negli ultimi anni, ove il passaggio è diventato Videogioco o Novel (cioè romanzo) -> Anime -> Manga.
Una gran parte dei manga degli ultimi anni sono tratti da anime a loro volta tratti da videogiochi o romanzi.

mah, più che romanzi forse meglio sarebbe “light novel“, come dicono in inglese: romanzi non troppo lunghi e spesso accompagnati da disegni... per intenderci, un po' come i romanzi di k.o.r.

------------------

alessandro

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14051

Creato il: 19/11/2009
19:29:58

sì sì intendevo Light Novel scusate.

------------------

meketh

 
 

ABCB73

Messaggio numero 14092

Creato il: 23/11/2009
08:53:05

MESSAGGIO CITATO (sxmo)

Facendo Manga-Anime trovo che si riescano a cogliere tutte le sfumature nell'anime che generalmente sono un pò il sunto o una scheggia del manga (vedi VGA).

Questo è un'osservazione molto azzeccata.
Leggere il manga dà un punto di vista più critico verso la trasposizione animata ma consente di catturare dettagli che altrimenti sarebbero visibili, forse, in una seconda o terza visione.

------------------

abcb73

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14099

Creato il: 23/11/2009
16:36:42

Per questo anche io in genere preferisco tale approccio. Il grave problema, come Suzuka simboleggia bene, è rappresentato dagli anime subbati, la cui controparte cartacea è spesso non disponibile in Italia...

------------------

meketh

 
 

< Discussione precedente

Stampa la pagina

Discussione successiva >


(Sei a pagina 1 di 1)  1

Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot