Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è giovedì 23 novembre 2017, ore

   

KOR Forum > ALTRE SERIE > CLANNAD

Messaggi: 19    Letture: 566

ALTRE SERIE > CLANNAD

< Discussione precedente

Mostra i posts dal più recente al primo

Discussione successiva >

ALE2

Messaggio numero 14582

Creato il: 13/01/2010
11:37:44

Visto che sembra sia stato deciso per Clannad apriamo Finalmente questo topic.

Clannad è un anime che mi è piaciuto moltissimo, un po' perché come detto in altri topic mi rivedo molto in Tomoya, ma soprattutto per la storia che è un misto di sentimentale, fantasy, commedia e dramma senza mai essere banale.
Al contrario degli anime del genere Tomoya non è un super imbranato ma un “teppista“ con un indole altruista. Inoltre, al contrario di KOR, la sua scelta non è per niente facile, le sue pretendenti sono una più adorabile dell'altra (la mia preferita è Kyou).
Inoltre spicca molto la differenza tra la prima e la seconda serie. La prima più spensierata ai tempi della scuola mentre la seconda più matura con i problemi della vita adulta, un anime completo insomma.

P.S. una citazione speciale va ai genitori di Nagisa, semplicemente mitici! Soprattutto il padre!

------------------

Ale

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14585

Creato il: 13/01/2010
16:24:44

La mia pretendente invece è Tomoyo, anche per il capitolo speciale alla fine della prima serie che per molti aspetti trovo superiore alla serie stessa.
Detto questo parto da un difetto di Clannad: in sostanza, non è che si possa veramente parlare di pretendenti, dato che Nagisa parte fin da subito come evidente favorita. Certo il momento della partita a tennis in cui tutte capiscono che Tomoya ha fatto la sua scelta è toccante, però in sé non sorprende.
Altro elemento che trovo discutibile è il finale: (che bello non dover scrivere “spoiler“ prima di un ragionamento) quando Ushio muore è una botta assurda, uno dei momenti più duri che abbia dovuto subire in un anime. Lo ammetto, mi sono commosso come un bimbo. Io capisco che si sia dovuto alleggerire il tutto, anche per evitare problemi con la produzione , però il fatto che si risolva la cosa con “è stato tutto un sogno, una realtà alternativa“ o giù di lì non riesco a farmelo piacere.

------------------

meketh

 
 

ALE2

Messaggio numero 14590

Creato il: 13/01/2010
18:42:34

In effetti il finale ha lasciato molto dubbioso anche me... è anche vero però che l'anime di per sè è anche un fantasy quindi la realtà alternativa (come anche gli episodi speciali) ci può stare. Tra l'altro hanno dato un significato alla bambina con il pupazzo/robot. Certo il finale l'ho buttato giù un po' a forza, però è molto meglio dello sfruttatissimo espediente del sogno.
P.S. i capitoli speciali sono delle mini storie stupende! Io preferisco quello di Kyou, non tanto perché è la mia preferita ma per il rapporto tra le gemelle e il sacrificarsi per il bene dell'altra. Molto toccante.

------------------

Ale

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14593

Creato il: 13/01/2010
19:36:40

Vero. A me invece è piaciuto di più quello con Tomoyo perché ho trovato splendida la scena finale in mezzo alla neve (adorabile Tomoyo in quella sequenza...), ma soprattutto per la forza dei Tomoya di lasciarla per non comprometterla per colpa della sua fama di teppista, dell'avversità che la società rovescia su di loro e della forza di superare tutto... Toccante.

Riguardo alla storia della bambina e del robot, trovo sia sensata solo fino alla recita della prima serie, poi francamente non ne capisco molto il senso.
Un'altra menzione d'onore per la pessimata del capitolo di “fuko“, una vera palla.

Mentre per esempio ho trovato molto interessante nell'After Story la figura della ragazza (ora mi sfugge il nome) che sta nel magazzino libri e video e che serve il the a tutti e da loro consigli, quella col fratello capobanda che è morto. Molto bella come storia.

------------------

meketh

 
 

ENKY85

Messaggio numero 14605

Creato il: 13/01/2010
22:56:27

Per il momento mi soffermo a dire CAPOLAVORO, non ci sono altri modi per descriverlo!!! Uno di quei titoli che vengono fuori ogni 10 o 20 anni.
Tutto è perfetto, nulla è lasciato al caso.

Domani con un pò più di tempo dirò le mie varie imperessioni.

------------------

Enky!!!

 
 

ALE2

Messaggio numero 14617

Creato il: 14/01/2010
08:38:04

MESSAGGIO CITATO (meketh)

Vero. A me invece è piaciuto di più quello con Tomoyo perché ho trovato splendida la scena finale in mezzo alla neve (adorabile Tomoyo in quella sequenza...), ma soprattutto per la forza dei Tomoya di lasciarla per non comprometterla per colpa della sua fama di teppista, dell'avversità che la società rovescia su di loro e della forza di superare tutto... Toccante.

Riguardo alla storia della bambina e del robot, trovo sia sensata solo fino alla recita della prima serie, poi francamente non ne capisco molto il senso.
Un'altra menzione d'onore per la pessimata del capitolo di “fuko“, una vera palla.

Mentre per esempio ho trovato molto interessante nell'After Story la figura della ragazza (ora mi sfugge il nome) che sta nel magazzino libri e video e che serve il the a tutti e da loro consigli, quella col fratello capobanda che è morto. Molto bella come storia.

Si i capitoli speciali sono entrambi quasi meglio della serie stessa, più che altro perché riescono a dare altrettante emozioni in un solo episodio.

Il capitolo “Fuko“ non l'ho trovato male, risulta sia molto comico che molto drammatico. Certo è un po' pesante più che altro perché sembra totalmente estraneo alla serie essendo l'unica parte fantasy della prima parte.

Un capitolo che mi è piaciuto molto è quello di “Kotomi“, molto bella la sua storia. Quasi mi dispiace che Tomoya non abbia scelto lei.

Comunque ribadisco che i personaggi più mitici siano i genitori di Nagisa! Akkio è un mito e Sanae è bellissima!

------------------

Ale

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14627

Creato il: 14/01/2010
13:51:33

Ah, Sanae
Eheh...

In effetti anch'io, dopo Tomoyo, avrei scelto Kotomi. Soprattutto quando la trova a piedi nudi che studia in biblioteca è troppo kawaii, restando tra l'altro uno dei personaggi più drammatici, a parer mio, di tutta la serie.

Invece ammetto che il personaggio di Ryou è molto bistrattato, essendo di fatto relagato in assoluto secondo piano nell'After Story ed essendo l'unica a non aver mai avuto nemmeno mezza speranza per tutto l'anime di essere tra le candidate. Anche nel capitolo speciale è stata trattata molto male, peccato.

------------------

meketh

 
 

ALE2

Messaggio numero 14630

Creato il: 14/01/2010
14:59:40

Si poverina, non appare nemmeno nella sigla... Si meritava un po' più di considerazione visto che è la più timida e indifesa.
Kotomi invece è mitica, il suo modo di parlare, l'essere un genio, il vivere in mondo suo e come suona il violino ( )!

------------------

Ale

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14633

Creato il: 14/01/2010
15:30:44

MESSAGGIO CITATO (ale2)

Kotomi invece è mitica, il suo modo di parlare, l'essere un genio, il vivere in mondo suo e come suona il violino.

Per come suona il violino sarebbe da spararle. Detto questo, all'inizio in particolare è totalmente fuori dal mondo!!
Pensa che nella visual novel, il videogioco cioè, puoi decidere chi sceglierà Tomoya, quindi puoi metterti anche con lei. L'anime è una specie di riduzione della visual novel.

------------------

meketh

 
 

ALE2

Messaggio numero 14647

Creato il: 15/01/2010
10:57:17

MESSAGGIO CITATO (meketh)

Per come suona il violino sarebbe da spararle. Detto questo, all'inizio in particolare è totalmente fuori dal mondo!!
Pensa che nella visual novel, il videogioco cioè, puoi decidere chi sceglierà Tomoya, quindi puoi metterti anche con lei. L'anime è una specie di riduzione della visual novel.

Il violino di Kotomi è un arma di distruzione di massa!
Sapevo del videogioco e mi piacerebbe provarlo, peccato che è tutto in Kanji e non ci si capisce niente!

------------------

Ale

 
 

ENKY85

Messaggio numero 14650

Creato il: 15/01/2010
15:02:21

MESSAGGIO CITATO (ale2)

Il violino di Kotomi è un arma di distruzione di massa!
Sapevo del videogioco e mi piacerebbe provarlo, peccato che è tutto in Kanji e non ci si capisce niente!

Se mi dai un pò di tempo posso provare a ritrovare la versione in inglese così la giochi!!! Devo solamente ricordarmi il sito dove l'ho trovato!!!

------------------

Enky!!!

 
 

ALE2

Messaggio numero 14663

Creato il: 16/01/2010
10:05:26

MESSAGGIO CITATO (enky85)

Se mi dai un pò di tempo posso provare a ritrovare la versione in inglese così la giochi!!! Devo solamente ricordarmi il sito dove l'ho trovato!!!

Interessante, grazie.

------------------

Ale

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14690

Creato il: 17/01/2010
18:08:56

Io ho la versione inglese. Se mi mandi per mail l'indirizzo te la spedisco in dvd....

------------------

meketh

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14742

Creato il: 19/01/2010
19:34:34

Mi pare di notare l'assenza del commento di Enky...
Che fine ha fatto? Dai su, dicci che ne pensi, non promettere e poi nascondere la mano!

------------------

meketh

 
 

ENKY85

Messaggio numero 14745

Creato il: 19/01/2010
20:39:19

MESSAGGIO CITATO (meketh)

Mi pare di notare l'assenza del commento di Enky...
Che fine ha fatto? Dai su, dicci che ne pensi, non promettere e poi nascondere la mano!

La farò, stai sicuro che la farò!!! Solo che devo ancora riprendermi emotivamente dalla sua visione!!! Troppo...

------------------

Enky!!!

 
 

CHRIS1710

Messaggio numero 14892

Creato il: 30/01/2010
18:22:00

Uff...ragazzi....che botta!!Clannad E' un Capolavoro assoluto.Andiamo per ordine.Anime school romance/slice of life con lievi tratti fantasy-questo per dare un senso al “mondo parallelo“-con personaggi tutti ben delineati caratterialmente e psicologicamente.In assoluto ho trovato il protagonista maschile Tomoya il miglior personaggio maschile mai realizzato in un anime fino ad ora.Fino a quelli che ho visto s'intende.Ombroso scontroso ma di animo buono e gentile sempre pronto a schierarsi in prima linea con chi e' in difficoltà,capace di apprendere molto anche da chi gli sta' accanto e fare tesoro delle proprie esperienze.Sarcastico e con buon senso dell'ironia che assieme al suo amico Youhei creano situazioni comiche al limite dell'assurdo.Diciamolo:Youhei ci mette molto del suo!Insomma in questo anime si pensa molto si ride molto e si piange anche molto senza pero' eccedere in gravosi e magari inaspettati sbalzi d'umore.Tutto e' davvero ben calibrato.La prima parte-Clannad-racconta ampliamente la vita liceale dei protagonisti dove sotto l'ala protettiva di Tomoya e la voglia di crescere e di cambiare di Nagisa Furukawa(prot.femminile)viene a crearsi un gruppo di amici in piena armonia tra loro-ognuno con le proprie idee e i propri timori-ma in sintonia.Tutto prende vita quando Nagisa decide di riaprire il club di teatro della scuola;ormai chiuso.L'After Story invece e' un vero pugno allo stomaco-qui si pensa soprattutto e si piange molto.Ti fa' capire quanto la vita possa essere come una bevanda dolceamara o come cantavano i Verve “a bittersweet simphony“...dove si possono toccare quei picchi di felicita' assoluta fino a sprofondare in un solo attimo nella totale oscurita'.E sperare che magari sia solo un sogno.E' un anime che con onesta' ci pone di fronte alla realta' della vita.Che talvolta vorremo solo dimenticare le cose spiacevoli e tenerci solo i bei ricordi.Un po' per paura forse e un po' per comodo.Si beh chiaro.Alla fine e' un anime eh
pero' ti rimane dentro.
I capitoli extra li ho trovati davvero una bella chicca.Diciamo anche un'ottima trovata della produzione:inserire episodi dove si fosse svolta una storia d'amore parallela al mondo di Clannad.Sia il Tomoyo che il Kyou li ho trovati molto belli entrambi.Difficile dire quale sia il migliore per me.Ma conoscendomi propendo per quello di Kyou...e' una sofferenza la sua che ho conosciuto in passato.
Finale:eccoci qua.A me e' piaciuto.Non tanto per andare a parare sulla leggenda che gira nella citta' in cui si svolge la storia.Ma a maggior ragione verso i due protagonisti del mondo parallelo o “mondo nascosto“ cioe' la bambina e il pupazzo meccanico.Voler “lasciare il mondo giunto alla fine“ credo voglia significare in un certo senso Nascita o Rinascita.In questo caso se non ricordo male la bambina del mondo parallelo altri non sarebbe che Ushio.E con tutta onestà dopo tutto cio' che ha passato Tomoya,un'altra perdita cosi' importante lo avrebbe condannato al suicidio.Non voglio cercare una fine buonista e' solo il mio punto di vista.Clannad voto 10 su 10.

------------------

chris1710

 
 

ALE2

Messaggio numero 14893

Creato il: 31/01/2010
11:39:33

Si Chris, concordo. Tomoya è uno dei miei personaggi preferiti (se non sbaglio lo misi in testa alla classifica maschile), soprattutto perché non è il solito protagonista imbranato/s***to che si trova solitamente in questi anime. Le protagoniste invece sono una più carina dell'altra ed è impossibile non affezionarsi a loro.
La differenza tra la prima e la seconda serie è nettissima. Nella prima, che rappresenta l'adolescenza e gli anni spensierati, si ride molto mentre nella seconda, che rappresenta l'età adulta con tutti i suoi problemi, si piange molto. L'atmosfera fantasy di fondo non mi dispiace per nientee e per quanto riguarda il finale l'ho accettato un po' a stento ma lo reputo molto più originale dello sfruttatissimo “sogno“.
Per i capitoli speciali come ho già detto sono stupendi!
Ora dovresti provare a vedere il film. è praticamente un riassunto di entrambe le serie ma è stato “ripulito“ dalle parti fantasy offrendo una storia più reale con un finale un po' diverso. Può piacere o no, io personalmente preferisco la serie anche se il film non mi dispiace.

P.S. Akkio e Sanae restano sempre mitici!

------------------

Ale

 
 

CHRIS1710

Messaggio numero 14894

Creato il: 31/01/2010
13:56:32

Mi procuro anche il film Piu' per curiosita' personale Akki e Sanae:mai visti genitori cosi' fuori di testa!Spassosi e troppo divertenti.Affidabili e con una grande fede in Tomoya anche nei momenti piu' duri.Insostituibili!
Le protagoniste e' vero:non mi e' capitato di pensare “ecco questa mi da' sui nervi!“Tutte stupende anche se dall'inizio come mascotte ho adottato Fuko...soprattutto quando va' in “trance“ per chiara simpatia.Mentre per preferenza direi Nagisa.

------------------

chris1710

 
 

MEKETH

Messaggio numero 14900

Creato il: 31/01/2010
19:21:32

Nagisa è un personaggio assolutamente eccezionale. Ma se devo confessare dove penda il mio cuore dirò Tomoyo: una persona abituata a sentirsi isolata, anche se sta facendo cose positive. Ha sempre quel fondo di tristezza che le vela gli occhi che non riesco a dimenticare....
La parte “fantasy“ col robottino etcetc non l'ho goduta molto: non che stoni col resto, ma la trovo funzionale solo alla prima serie.
Per quanto riguarda discorsi generali, quello che ha detto Chris è sacrosanto: pensate per esempio al momento in cui Tomoya, con Ushio altro personaggio stupendo, accompagna suo padre dalla nonna, finalmente adulto lui e finalmente libero di riposare (e forse, tra le righe, di morire) suo padre. Toccante è riduttivo. Quella è stata la puntata dell'anime in cui ho versato delle lacrime, lo ammetto... Ci sono delle motivazioni personali, ma penso che comunque il rapporto con i propri familiari sia sempre un tema delicato quando gli anni passano e ti rendi conto che le persone alle quali vuoi bene invecchiano...
Resta forse uno degli anime più belli che io abbia visto.

------------------

meketh

 
 

< Discussione precedente

Stampa la pagina

Discussione successiva >


(Sei a pagina 1 di 1)  1

Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot