Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è giovedì 23 novembre 2017, ore


 

FAQ

 
 

DOWNLOAD

 
 

RICERCA

 
 

CONTATTI

 
 

CREDITI

 


RIASSUNTI EPISODI E CAPITOLI

   

Manga, capitolo 153: "La statua di pietra"

Titolo originale: "Sekizou ni inori o! (La preghiera della statua di pietra!)"
Data pubblicazione in Giappone: 15/07/1988

Kyosuke scopre che quella alle sue spalle è solo una gigantesca, per quanto spaventosa, statua (forse, il guardiano delle isole) e provvede a tirare fuori Madoka dalla buca. Il ragazzo sa di non potere portare l'amica in superficie per evitare che altri fulmini la colpiscano, così si rivolge al presunto guardiano domandandogli di lasciarla stare. Incredibilmente, la statua gli parla, dicendogli che non può farlo, poiché la ragazza non appartiene alla sua razza; a meno che lui non decida di unirsi in matrimonio con lei perché, in quel caso, potrebbe fare una eccezione, così come ha già fatto un volta in passato con suo padre. Kyosuke pensa che questo guardiano sia un vero ficcanaso, prende con sé Madoka e domanda dove sia l'uscita, aggiungendo che tornerà quando avrà preso una decisione. Il guardiano prova a convincerlo a decidere adesso, ma il ragazzo risponde che, se anche lui fosse dell'idea, bisognerebbe sentire anche l'opinione di Madoka… Per Kyosuke lo scherzo è durato anche troppo e chiede alla nonna di uscire allo scoperto, sorprendendola. La nonna gli spiega che la ragione per cui proteggono con tanto impegno quelle isole è che esse nascondono nelle loro viscere il segreto dei loro poteri! (continua)


Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot