Attendere: caricamento in corso

 

Benvenuto su www.orangeroad.it. Oggi è martedì 21 novembre 2017, ore


 

FAQ

 
 

DOWNLOAD

 
 

RICERCA

 
 

CONTATTI

 
 

CREDITI

 


RIASSUNTI EPISODI E CAPITOLI

   

Manga, capitolo 73: "Visita ai nonni (terza parte)"

Titolo originale: "Natsuyuki Koiiro Bojou! (Una storia d'amore con la neve d'estate)"
Data pubblicazione in Giappone: 15/10/1986

La sera, Madoka e Hikaru indossano il tradizionale yukata e il nonno di Kyosuke dice che gli ricordano sua figlia. Tutti si riuniscono a guardare lo spettacolo dei fuochi d'artificio, quando Madoka si accorge che nel suo whisky c'è della neve, al posto del ghiaccio. Il nonno (che si è procurato la neve dalla montagna) dice che questo fatto gli ricorda una storia vecchia ormai di vent'anni. Un giovane fotografo venuto dalla città si era innamorato di una ragazza del paese, ma il padre di lei non voleva accettare questa unione e rifiutò di dare la figlia in moglie ad un ragazzo che non apparteneva alla loro "razza", ossia non possedeva dei pote…(censura di Kyosuke). Il racconto prosegue: dietro le insistenze del giovane, il padre decise di accettare il matrimonio, ma a una sola condizione, vale a dire che entro quella sera, prima dell'ultimo fuoco d'artificio della festa dell'estate, lui potesse festeggiare bevendo del whisky rinfrescato dalla neve della montagna. Il ragazzo partì, nonostante le obiezioni della ragazza, che cercò di dissuadere il padre dalla sua decisione, pensando si trattasse di un'impresa superiore alle forze di chiunque. Ma, grazie all'aiuto della amata, che gli aveva mandato il suo falco per indicargli la strada, il giovane riuscì a presentarsi in tempo per mantenere la parola data e, così, la coppia poté coronare il proprio amore. Hikaru rimane affascinata da quella storia d'amore e si getta al collo del suo senpai, dicendogli che anche lui è come il protagonista della vicenda raccontata dal nonno, perché al bisogno sa diventare coraggioso e forte come supeman! Kyosuke, per parte sua, ha invece il dubbio che quella fosse la storia di sua madre e suo padre, anche se non riesce a credere che lui possa avere compiuto una simile impresa. Alle bancarelle, Kyosuke vuole vincere un premio per il nonno giocando con il fucile ad aria compressa, ma dopo l'iniziale entusiasmo, la mancanza di risultati gli fa venire meno tutta la fiducia. Gli altri se ne vanno, mentre Madoka gli resta vicino dandogli qualche consiglio e, finalmente, il ragazzo va a segno. Madoka gli chiede poi se la storia ascoltata prima non fosse quella dei suoi genitori, sorprendendo il ragazzo che non si aspettava tanto intuito. In effetti, riflette Kyosuke, la madre avrà usato i suoi poteri per aiutare il padre e, anche se il nonno lo aveva capito, decise di perdonarla perché aveva dimostrato di tenere davvero tanto a quel giovane, arrivando a disobbedirgli. Madoka aggiunge anche che Kyosuke assomiglia a quel giovane e che non la sorprende il comportamento di quella ragazza, perché una donna desidera che vada sempre tutto bene all'uomo che ama. Kyosuke e Madoka lasciano la bancarella con le mani piene di premi e al ragazzo viene da pensare che quelli sono, in un certo senso, come la neve dei suoi genitori…


Kimagure Orange Road © Izumi Matsumoto/Shueisha/NTV/VAP/Toho/Studio Pierrot